Gossip e Tv

È morto Gino Landi, il regista e coreografo della tv

È morto Gino Landi: il regista e coreografo 89enne, malato da tempo si è spento nella mattinata odierna del 17 gennaio.

Nato a Milano il 2 agosto del 1933, Landi ha mosso i primi passi nel mondo della danza (sotto la direzione di Erminio Macario) come ballerino, supportato da entrambi i genitori che erano artisti del varietà per poi divenire coreografo. Lavora tra teatro tra le varie collaborazioni spiccano quelle con Garinei e Giovannini per Rugantino e Vacanze Romane, Antonello Falqui, per il quale cura le coreografie di Studio Uno e Mille Luci, in seguito si occupa anche di regia televisiva curando alcune edizioni di Fantastico (condotti da Pippo Baudo), del Festivalbar e del Festival di Sanremo. L’ultimo lavoro nel 2011 quando aveva curato regia e coreografie del musical Secrets Of The Sea. Tra i tantissimi personaggi che ha lanciato Lorella Cuccarini, con la quale ha lavorato agli albori della carriera. La prof di “Amici” ha ricordato così il maestro sui social:

Morto Gino Landi, il ricordo di Lorella Cuccarini e Luca Tommasini

gino landi
gino landi

Sei stato un vero punto di riferimento nella mia vita. Il Maestro che tutti dovrebbero avere. Mi hai insegnato ad affrontare le difficoltà, a superare i miei limiti, a credere in me stessa e nelle mie capacità. Dicevi sempre: “Non esistono coreografie impossibili. Mi potrai chiedere di modificarle solo dopo averle provate allo sfinimento”. Avevi sempre ragione tu. Ti voglio bene.

Tra i tanti volti scoperti da Gino Landi, c’è anche Luca Tommasini che ha salutato il suo maestro con un post pubblicato su Instagram:

Se ne é andato anche Gino, il maestro di tantissimi di noi. Mi scelse tra tanti a 12 anni per lavorare in tv, con il grande Pippo Baudo. Mi insegnò cose che ancora oggi sono strumenti fondamentali per fare bene il mio lavoro. Mi mise accanto a Lorella Cuccarini a 17 anni come uno dei suoi primi ballerini… Mi face fare cose tanto complicate che mai avevo fatto prima… “vedrai quante cose farai”…. “Se vuoi l’America ci devi andare”…ed io ci andai…E tutte le cose fatte le ho conquistare anche grazie a te e a nome tuo. Ti dobbiamo dire tutti “GRAZIE MAESTRO” 

Seguici su Google News

Back to top button