Food

È sempre mezzogiorno: gli Spatzle agli spinaci, cacio, pepe e guanciale di Sonia Peronaci

Adv
Adv

Durante l’ultima puntata del format culinario in onda su Rai 1 “E’ sempre mezzogiorno” condotto da Antonella Clerici, la cuoca e fondatrice di Giallo Zafferano, Sonia Peronaci ha preparato una ricetta della sua infanzia: gli Spatzle agli spinaci, cacio, pepe e guanciale.

Gli ingredienti necessari per la ricetta di Sonia Peronaci

La ricetta per gli Spatzle agli spinaci, cacio, pepe e guanciale proposta da Sonia Peronaci è molto facile, ma di grande impatto per i vostri ospiti. La cuoca che tornerà presto con il suo programma culinario su La7, ha infatti descritto questo piatto come versatile, gustoso e semplice da realizzare. Una prelibatezza che vi da l’occasione anche di mettere in circolo la creatività, utilizzando ad esempio una tipologia di verdura diversa per la pasta per modificarne il colore. Se utilizzerete infatti la barbabietola al posto degli spinaci, i vostri Spatzle saranno di colore rosso.

Ecco gli ingredienti necessari per preparare la ricetta di Sonia Peronaci direttamente a casa vostra. Per dar forma agli Spatzle serviranno: 250 g di farina, 3 uova, una noce moscata grattugiata, 200 g di spinaci lessati e infine 140 ml di acqua. Mentre per preparare il condimento della pasta saranno necessari: 200 g di guanciale, 6 g di pepe nero in grani, sale quanto basta, 150 ml di acqua e 200 g di pecorino grattugiato.

Il procedimento per preparare gli Spatzle agli spinaci, cacio, pepe e guanciale.

Il primo step per preparare questo gustoso piatto proposto dalla cuoca Sonia Peronaci è quello di tagliare a listarelle il guanciale e farlo scottare in una padella senza alcun condimento. Successivamente, procedete a frullare assieme gli spinaci e le uova in un mixer. Quando la purea sarà sufficientemente tritata, unitela con la farina e l’acqua in un contenitore a parte. Quindi, aggiungete un pizzico di sale e la noce moscata grattugiata. A questo punto la pastella per gli Spatzle sarà pronta.

In seguito dovrete dotarvi di una macchina per gli Spatzle in modo tale da dargli la forma adeguata. Quando il procedimento è terminato, cuocete la pasta in acqua bollente per il tempo necessario, ovvero fino a che gli Spatzle verranno a galla. A questo punto scolate e fateli saltare in padella assieme al guanciale precedentemente scottato. L’unico step è quello di aggiungere il pepe setacciato nel mortaio, il pecorino e un goccio di acqua di cottura per rendere il condimento uniforme. Sarete quindi pronti per impiattare i vostri Spatzle agli spinaci, cacio, pepe e guanciale.

Camilla Tecchio

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button