Calcio

Eden Hazard libero a gennaio: ciao Real, occasione per le italiane?

Un talento che era nato tra Lille e Chelsea che si è spento progressivamente per mancanza, oggettiva, di attitudine a lavoro e concentrazione. Un grande peccato, ovviamente, per tutto l’universo calcistico che avrebbe potuto godere delle giocate di un calciatore che nei suoi momenti migliori ha illuminato le scene di Stamford Bridge vestendo la maglia dei Blues e che ha condotto i mastini francesi, insieme a compagni davvero forti, verso la conquista della Ligue 1. Tutto evaporato, soprattutto analizzando il suo momento attuale: Eden Hazard ha detto addio recentemente alla Nazionale belga ed è pronto a salutare anche il Real Madrid. Il belga potrebbe diventare una scommessa per la Serie A?

Eden Hazard, il Real Madrid spinge per l’addio a gennaio: pronte le squadre di Serie A?

Eden Hazard libero a gennaio: ciao Real, occasione per le italiane?
(Credit foto – pagina Facebook del calciatore)

Un’operazione rilancio in pieno stile italiano. È già accaduto in passato e di tale fato potrebbe beneficiare anche Eden Hazard. Il calciatore belga è sotto contratto con il Real Madrid, ma i Blancos vorrebbero liberarsi di lui già a gennaio. La strategia degli spagnoli è semplice: donare una buonuscita al giocatore, che percepisce 12 milioni di euro, lasciandogli il cartellino. Qualora l’ex Lille decidesse di abbassare fortemente le sue pretese economiche rimettendosi in gioco, il 31enne potrebbe diventare un obiettivo della Serie A con diverse big che si avvicinerebbero al suo ingaggio.

Il messaggio d’addio alla Nazionale belga

Ecco il breve messaggio ricco di significati con il quale l’ormai ex numero dieci della Nazionale belga ha voluto salutare tutto l’ambiente dei Red Devils dopo aver giocato le sue ultime partite vestendo la maglia di quel Belgio ricco di talento che non è mai riuscito ad affermarsi a livello internazionale:

Oggi una pagina gira. Grazie per il vostro amore. Grazie per il vostro infinito sostegno. Grazie per tutta la felicità condivisa dal 2008. Ho deciso di chiudere la mia carriera internazionale. La successione è pronta. Mi mancherete ragazzi“.

(Credit foto – pagina Facebook del calciatore)

Seguici su Google News

Back to top button