Gossip e Tv

Elisabetta Franchi sull’ex marito Sabatino Cennamo: “Devastata dalla sua morte prematura”

Elisabetta Franchi, l’ex marito Sabatino Cennamo è scomparso anni fa a causa di una terribile malattia . Il loro è stato un grandissimo amore: “Lui era l’amministratore delegato di questa azienda ed era l’opposto di me. – ha raccontato la Franchi – Finalmente un uomo che mi ha preso per mano, mi ha detto ‘sei tosta, vola!’ Mi ha dato quel poco che aveva e mi ha fatto iniziare. Io ho aperto un atelier, ero una ragazzina… 17 anni fantastici insieme, di grande devozione. 17 anni che si sono interrotti come tutte le cose belle.” Poi tutto è cambiato e, all’improvviso, è finito: “La malattia me l’ha portato via in sei mesi, ci eravamo sposati un anno prima e nostra figlia Ginevra aveva solo sei mesi.” 

Sabatino Cennamo, marito della stilista Elisabetta Franchi, è morto nel 2008, poco prima di veder realizzato il sogno di lei di dare vita al suo primo marchio di moda. “Adesso – ha raccontato la Franchi in un’intervista di maggio a Libero – lo piango in solitudine quando di notte mi sveglio e vado davanti a quella foto”. La foto in questione non è altro che una gigantografia che lei ha fatto appendere davanti alla stanza in cui ha vissuto le sue ultime ore di agonia. “Ho un debito di riconoscenza eterna verso di lui che mi ha sostenuto sempre”, dichiara, per poi far cenno al rapporto col suo attuale marito Alan Scarpellini: “Capisce tutto e questo fa di lui un grande uomo”.

La vita di Sabatino Cennamo è stata drammaticamente segnata dalla malattia, un percorso doloroso in cui Elisabetta Franchi gli è sempre stata accanto. Con lei anche la piccola Ginevra, rimasta orfana prematuramente salvo poi trovare in Alan un nuovo, grande papà. “Avevamo appena avuto nostra figlia Ginevra, ero arrabbiata!”, ha raccontato in proposito l’imprenditrice. “Fatturavamo già 45 milioni di euro, dopo diciassette anni di sacrifici, avevamo appena tirato su la testa e lui non poteva viversi con me quel successo”.

Elisabetta Franchi: chi era l’ex marito

Elisabetta Franchi ha avuto una vita tutt’altro che facile. La stilista della nota casa di moda, ad oggi una delle più apprezzate al mondo, ha dovuto faticare tantissimo per arrivare dov’è ora, ma tutto ciò non sarebbe stato possibile se nel suo cammino non avesse incontrato Sabatino Cennamo. I due si sono incontrati a Bologna, all’Imperial, dove Elisabetta era arrivata in cerca di lavoro dopo aver abbandonato la scuola.

La Franchi, cresciuta senza padre, ha iniziato a corciarsi ben presto le maniche perché a casa mancavano i soldi e lei non poteva fare altrimenti. Quando è stata assunta all’Imperial di Bologna ha incontrato Sabatino. Lui era già sposato, ma non ha potuto fare a meno di notare quella donna piena di talento. Pian piano, Elisabetta e l’imprenditore si sono innamorati e hanno iniziato una storia clandestina. Quando la Franchi si è stufata di vestire i panni dell’amante ha imposto a Cennamo una scelta: o lei o la sua famiglia. L’uomo ha scelto di seguirla, non solo da un punto di vista sentimentale, ma anche lavorativo. Nel 1998 hanno fondato insieme la società Betty Blue che, nello stesso anno, ha presentato la prima collezione.

Nonostante, tra la Franchi e il marito ci fossero più di vent’anni di differenza d’età, i due non hanno mai avuto problemi e soltanto la malattia è stata in grado di separarli. Come ha raccontato la stilista nel suo documentario “Essere Elisabetta”, Sabatino ha visto solo la nascita della casa di moda, ma non l’impero che negli anni è diventata. Nonostante questo, all’ingresso della maison, la Franchi ha voluto mettere una fotografia di Cennamo perché è soltanto grazie a lui se oggi ‘EF’ è un brand noto in tutto il mondo. Recentemente, in occasione del compleanno della piccola Ginevra, Elisabetta ha scritto un post social molto commovente. Si legge: “16 Ottobre 2007 Oggi sei nata tu… Ginevra eri in agenda, programmata come un appuntamento in mezzo a mille. Si, perché non mi sono potuta permettere né prima, né dopo la tua nascita, il lusso di cullarti e annusarti, perché il business doveva andare avanti e… Ho sofferto? Si, tanto. Perché poi si è aggiunto l’ostacolo più grande, accompagnare il tuo papà nel viaggio più lungo, quello eterno. Sei ormai grande, ma la soddisfazione più immensa è vedere i tuoi occhi pieni di amore per me. BUON COMPLEANNO AMORE MIO”. Cennamo è scomparso ormai da anni, ma ovunque sia può essere fiero delle due grandi donne che ha ‘messo al mondo’.

Seguici su Google News

Back to top button