Moda

Elisabetta Franchi, “The Explorer” alla Milano Fashion Week 2021

Sfila oggi per la MIlano Fashion Week la nuova collezione della stilista Elisabetta Franchi Primavera-Estate 2022 “The Explorer”. Questa collezione vuole simboleggiare la rinascita della donna che ama viaggiare, una donna sognatrice, dalla mente curiosa, una donna desiderosa di tornare ad esplorare il mondo e visitare nuove destinazioni con gli occhi pieni di meraviglia. Una donna indipendente e intrepida, che mette a nudo la sua anima e libera la sua immaginazione ispirata da un ambiente in continua evoluzione.

La collezione simboleggia la donna che ama viaggiare

Lo stile femminile della collezione è accompagnato da stampe vivaci e motivi che ricordano un viaggio safari. Abiti attillati in tonalità naturali e terrose sono combinate con sfumature più morbide e stampe animalier dai tessuti leggeri e fluidi, che riportano alla mente i giorni spensierati e di puro relax vissuti da ognuno di noi.

Elisabetta Franchi alla Milano Fashion Week 2021-22
Elisabetta Franchi alla Milano Fashion Week 2021-22

La sfilata in mezzo alle rocce

La sfilata si apre sullo sfondo di una location maestosa e suggestiva, le modelle di Elisabetta Franchi avanzano audaci e femminili quasi fossero all’interno di una montagna. La donna di Elisabetta Franchi è una viaggiatrice di classe, una donna che non dimentica il suo essere donna. Un mix di stili, dal safari al romantico, senza dimenticare l’eleganza e lo stile.

Elisabetta Franchi alla Milano Fashion Week 2021-22
Elisabetta Franchi alla Milano Fashion Week 2021-22

Effetti tartarugati, cinture, borse multi-tasking e collane di varie lunghezze ornate di charms; la collezione è arricchita da dettagli preziosi e accessori, che strizzano l’occhio allo spirito di avventura della nostra musa e al suo desiderio di lasciarsi stupire dalle varie destinazioni. Elisabetta Franchi ci fa sognare ad occhi aperti riportandoci in una dimensione di puro stile, senza dimenticarsi la leggerezza dei tessuti e la praticità.

Seguici su facebook

a cura di Donatella Gazzè

Adv
Adv
Back to top button