Eminem il 23 maggio del 2000 pubblica The Marshall Mathers LP, terzo album in studio del giovane talento americano. Anche se son passati già 20 anni da allora, singoli come “The Real Slim Shady”, “The Way I Am” e “Stan” rimangono impressi nella nostra memoria simili a hit che non tramonteranno mai. Nel giro di cinque anni l’LP trionfa come album hip hop con vendite più rapida di sempre: ottiene un posto nel Guinness Book of World Records come LP rap dagli incassi stellari. Il titolo del disco richiama il nome omonimo del rapper, all’anagrafe Marshall Bruce Mathers III.

Tutte le canzoni, tranne il singolo “The Real Slim Shady” prodotto in America, sono state scritte ad Amsterdam dove Dr. Dre (produttore dell’intero lavoro) permette un provino telefonico al giovane rapper statunitense. Il lavoro di produzione dura solo un anno, dal 1999 al 2000. Successivamente il disco ottiene tre dischi d’oro, diciassette dischi di platino ed infine disco diamante negli Stati Uniti con oltre 10 milioni di vendite. La rivista musicale Rolling Stones lo inserisce al settimo posto in classifica tra quelli più importanti del decennio, un vero e proprio capolavoro!

Eminem The Marshall Mathers LP - Web
Cover The Marshall Mothers LP – Photo Credits: Internet

Eminem in Marshall Mathers LP, quali le tematiche?

Molto più serio ed introspettivo rispetto all’album di debutto (The Slim Shady LP), ogni canzone (18 tracce) all’interno di The Marshall Mothers LP racconta tematiche cupe e complicate ma allo stesso tempo rappresenta storie di vita dell’artista. Il filo rosso di tutto il lavoro è quello di narrare l’ascesa alla fama e il lato negativo della medaglia del successo (come in “The Real Slim Shady”). Ulteriore obiettivo è quello di criticare chi aveva disprezzato il suo primo disco… quasi come una rivincita personale nei confronti di tutte quelle persone che non hanno creduto in lui!

Entriamo nel dettaglio: in “Stan” emerge lo stress per l’accanimento dei fan, dove Stan è un fan che parla al suo idolo senza ricevere risposta alcuna ed infine muore in un incidente d’auto a causa di un attacco di follia; in “The Way I Am” mette in luce la sua naturale scontentezza nel mondo che lo circonda; in “Kill You” c’è il riferimento alle lotte e problematiche familiari, dedicata alla madre; “Kim” è invece dedicata all’ex moglie responsabile del tradimento che ha portato al termine il loro matrimonio. Di seguito uno dei video-clip più datati e cliccati del rapper americano:

Eminem The Real Slim Shady – Video Credits: Youtube

Potente e moderno, il disco si muove su atmosfere malinconiche e melodrammatiche e le sue rime influenzeranno le future generazioni di rapper nel mondo. Spietato con chi lo critica e pronto a difendersi con toni forti, Eminem s’impone come uno dei personaggi più carismatici della scena musicale internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA