Calcio

Empoli-Crotone, probabili formazioni e dove vederla

Empoli-Crotone si gioca alle 18:00. Marino, terzo allenatore stagionale dei toscani, esordisce contro il Crotone terzo in classifica, in una sfida dal sapore di Serie A.

La situazione dell’Empoli

L’Empoli, in ritardo in classifica, si affida a Pasquale Marino per tentare la scalata alla promozione. Terzo allenatore stagionale dopo Bucchi e Muzzi, il nuovo mister si ritrova una squadra totalmente stravolta dal calciomercato. Sono arrivati Henderson e Tutino dal Verona, il terzino Pinna, il portiere Branduani (scambio con Provedel della Juve Stabia), il difensore cileno Sierralta, Ciceretti dal Napoli, La Mantia e Fiamozzi dal Lecce e Zurkowski dalla Fiorentina.

Con mister Bucchi sono arrivate 4 vittorie in 12 partite mentre con Muzzi una sola vittoria in 9 gare: troppo poco per una squadra considerata da molti come la favorita alla promozione insieme al Benevento. A Marino il compito di rivitalizzare la squadra, ora non si può più fallire. Contro il Crotone è l’occasione giusta per iniziare ad accorciare in classifica sulla zona Playoff.

La situazione del Crotone

Crotone però che vuole ritornare alla vittoria dopo aver perso in casa nell’ultima giornata contro lo Spezia. Prima della sconfitta contro i liguri, i calabresi avevano vinto 4 partite consecutive. L’obiettivo Serie A è alla portata, la classifica dice -1 dal secondo posto, occupato dal Pordenone.

Dal mercato sono arrivati Armenteros dal Benevento per rinforzare l’attacco in sostituzione di Vido finito al Pisa, il centrocampista Gerbo in prestito dall’Ascoli e l’esterno offensivo Jankovic, nazionale montenegrino, dalla Spal. Oltre a Vido, Nalini è andato al Vicenza, in Lega Pro.

Precedenti ed ex

All’andata a Crotone la partita finì 0-0. Le squadre si sono affrontate in Serie A nella stagione 16-17, a Empoli 2-1 per i toscani con gol di tre difensori Bellusci e Costa per l’Empoli, Sampirisi per il Crotone; a Crotone, invece, 4-1 per i calabresi, tripletta di Falcinelli e gol di Stoian, Mchedlidze per l’Empoli.

Gli ex della sfida sono Domenico Maietta, attuale capitano dell’Empoli, che ha giocato 93 partite col Crotone dal 2004 al 2009 e Gigliotti del Crotone che ha 1 presenza con l’Empoli nella stagione 2012-13 (in campo nei minuti di recupero).

Le probabili formazioni

Marino punta deciso sul 4-3-3. Davanti a Brignoli, Fiamozzi a destra, centrali Romagnoli e uno tra Nikolaou e Maietta, a sinistra ballottaggio tra Balkovec e Antonelli. A centrocampo sicuro del posto sembra essere solo Henderson, al suo fianco Ricci, Stulac e Frattesi si giocano due maglie da titolari. Per l’attacco La Mantia è in dubbio perchè ha avuto la febbre, in alternativa è pronto Mancuso, sugli esterni Ciceretti e Tutino.

Stroppa dovrà fare a meno degli squalificati Simy, Messias e Marrone, insieme all’infortunato Zanellato. In campo col classico 3-5-2, davanti a Cordaz dubbio Gigliotti che ha avuto l’influenza ma potrebbe farcela, al suo fianco Golemic e Spolli. Centrocampo con Molina, Benali, Barberis, Crociata e Mazzotta. Attacco inedito con Maxi Lopez e probabilmente il neo arrivato Armenteros.

L’arbitro sarà il signor Marinelli che ha arbitrato Crotone-Cosenza alla prima giornata di campionato finita 0-0 e Chievo-Crotone 2-1.

Dove vedere Empoli-Crotone

Empoli-Crotone sarà trasmessa in diretta ed esclusiva sull’app e piattaforma streaming DAZN: calcio d’inizio alle ore 18:00.

Seguici su:

Pagina Facebook Il Calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Metropolitan Magazine Italia

Adv

Related Articles

Back to top button