Calcio

Empoli, anno nuovo vita nuova

Empoli, il nuovo anno deve essere la svolta. La stagione era iniziata nel migliore dei modi, ma una serie di pareggi e sconfitte hanno portato gli azzuri ad un passo dai Playout. Ora servono carattere e continuità per tornare in alto, ma anche qualche rinforzo farebbe comodo.

Empoli, anno nuovo vita nuova?

Era partito con il botto, totalizzando 14 punti nelle prima sei giornate. Vittorie importanti con Perugia e Cittadella, ed erano stati fermati solo da Chievo e Crotone. Poi è iniziato il periodo buio: tre pareggi ed altrettante sconfitte nelle successive 6. Sconfitta con Pordenone, Benevento e Pescara, quest’ultima fatale per il destino di Bucchi, sollevato dall’incarico a metà novembre. Al suo posto Muzzi doveva risollevare la squadra e tornare a combattere per la promozione, ma la situazione è rimasta la stessa: 7 punti in altrettante gare (tra cui l’amara sconfitta di Frosinone) che lo hanno portato ad una sola distanza dai Playout. Il 2019 si è concluso nel peggiore dei modi per l’Empoli, che spera nel nuovo anno per risollevarsi e tornare in Serie A. Sarà importante il mercato, ma anche i giocatori devono mettercela tutta per recuperare una situazione scomoda. Lo diciamo sempre, la Serie B è strana: un paio di vittorie sono sufficienti per ricominciare a lottare per un posto in Serie A. Riusciranno gli azzurri a rimettersi in sesto?

I giocatori dell'Empoli.
I giocatori dell’Empoli. Photo credits: lapresse.it

La partita

Tante delusioni nel finire del 2019, una in particolare: l’ultima gara dell’anno, il pareggio casalingo con il Livorno. Gli amaranto sono senza dubbio la squadra più in difficoltà in Serie B, e prima della trasferta di Empoli avevano accumulato 4 sconfitte consecutive. L’Empoli avrebbe dovuto sfruttare l’occasione per guadagnare 3 punti importanti, grazie ai quali si sarebbe trovata a due distanze dai Playoff. Azzurri passati in svantaggio nel primo tempo, raggiungono subito i loro avversari, ed in più occasioni tentano il sorpasso. Ma il Livorno non si fa mettere sotto; reagisce giocando da squadra e costringono Brignoli ad una serie di ottimi interventi. Entrambi i portieri erano in giornata, ed infatti il risultato si conclude sull’1-1. Un pareggio che da speranza al Livorno, ma affossa quella dell’Empoli che a questo punto non può permettersi di sbagliare.

Ed il mercato?

La svolta deve arrivare dai giocatori, ma aumentare la qualità della rosa non può fare che bene. Il nome più caldo in questo momento è Amato Ciciretti: il giocatore ha espresso la sua volontà di andare ad Empoli, manca solo l’accordo con il Napoli. Se Ciciretti desse all’Empoli ciò che diede al Benevento ritornerebbero in alto senza dubbio. Un’altra idea per l’attacco potrebbe essere Moncini della Spal, ma per il suo arrivo dovrebbe partire Moreo, sul quale molte squadre hanno messo gli occhi. In uscita Laribi è ad un passo dalla Serie C. Piacciono tanto La Gumina e Frattesi a squadre di Serie B e di Serie A. Il presidente azzurro Corsi li ha blindati entrambi, considerandoli fondamentali per riuscire a risollevare la situazione. L’Empoli deve puntare sul mercato per dare consistenza alla rosa, e non si limiterà di certo ai nomi usciti finora.

Back to top button