Pallavolo

Exacer Montale: la stagione 2019/2020

La squadra modenese Exacer Montale è giunta al termine della sua prima stagione in serie A2. La squadra di coach Tamburello ha concluso in ottava posizione il suo girone A. Nelle ultime partite, inoltre, un infortunio importante a una punta di diamante della squadra ha destabilizzato tutti.

Photo Credit: Pallavolo Montale Official Website

Exacer Montale: Girone A

Nella prima partita di debutto in A2 ottiene una sconfitta. La squadra modenese perde 3-0 contro Eurospin Ford Sara Pinerolo. La seconda partita, invece si conclude con una vittoria per le ragazze al tie-break contro Libertas Martignacco. È la prima vittoria in A2. Ottobre procede con due sconfitte: 3-1 contro Cda Talmassons, e 3-0 contro Omag; si conclude invece con una vittoria per 3-0 con Sassuolo Volley. Nel mese di novembre, le ragazze di Tummarello vincono una sola partita contro Cutrofiano Volley 3-0, mentre perdono le altre tre. Hermaea – Montale e Montale – Soverato 3-1, Club Italia – Montale 3-0.

Il ritorno parte con una vittoria: 3-1 Exacer Montale – Eurospin Ford Sara. A seguire tre sconfitte: contro Libertas Martignacco e Omag 3-1, mentre contro Cda Talmassons 3-2. Prosegue con una vittoria 3-0 contro Sassuolo Volley, ma termina ancora una volta con una sconfitta 3-2 contro Hermaea. Il girone giunge al capolinea con altre tre sconfitte: Cutrofiano Volley e Club Italia superano Montale Volley 3-2, mentre Soverato 3-1.

Photo Credit: Pallavolo Montale Official Website

Taismary Agüero e l’infortunio al tendine d’Achille

La promozione in A2 è avvenuta sicuramente grazie a una giocatrice di un certo calibro all’interno della squadra. Stiamo parlando di una campionessa olimpica e mondiale di pallavolo: la schiacciatrice Tai Agüero. Con la Nazionale Cubana ha vinto due volte il torneo olimpico (1996 e 2000), i Mondiali (1994 e 1998) e la Coppa del Mondo (1995 e 1999), mentre con la Nazionale Italiana due campionati europei (2007 e 2009) e una Coppa del Mondo (2007). Insomma, una vera e propria punta di diamante. Lo scorso 19 gennaio, però, la giocatrice del Exacer Montale, nella partita contro il Soverato, è finita a terra dopo aver accusato un forte dolore al tendine di Achille. Trasportata immediatamente presso il vicino Pronto Soccorso, la diagnosi era stata la rottura del tendine. Insomma la sua stagione poteva considerarsi conclusa.

Photo Credit: Pallavolo Montale Official Website

Fortunatamente dopo due giorni la squadra Pallavolo Montale ha dato l’annuncio tramite il canale social di Instagram, della piena riuscita dell’intervento. La degenza di 60 giorni, metà con il gesso e metà con un tutore non ha mai abbattuto la fuoriclasse che ha più volte affermato di non voler concludere la sua carriera con un infortunio e ha parlato di riscatto. La combattente riuscirà a scendere in campo la prossima stagione?

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button