Formula 2

F2: a Monaco Shwartzman guida le prove libere

Torna in pista la F2 per il GP di Monaco. Al termine delle prove libere Robert Shawrtzman davanti a tutti. Il Gran Premio del principato torna nella serie cadetta dopo la cancellazione nel 2020.

GP di Monaco all’insegna del caos

Succede di tutto nelle prove libere di F2 a Monaco. Interruzioni e rallentamenti per l’intero turno a causa di bandiere rosse e Virtual Safety Car. Violenta fumata proveniente dal retrotreno della vettura per Gianluca Petecof, all’altezza di “Beau Rivage”. Problemi anche per Bent Viscaal, costretto a fermare la sua monoposto alla curva “La Rascasse” a causa di un contatto con le barriere.

F2, i risultati delle prove libere

Al termine di una sessione di prove libere dominata dal caos, a chiudere avanti a tutti è Robert Shwartzman. Il pilota russo ha fatto registrare un tempo di 1:22.041, mezzo secondo in meno di Dan Ticktum, secondo. Terzo tempo per Juri Vips, 1:22.628, seguito da Felipe Drugovich. Al quinto posto chiude Oscar Piastri. Dal sesto posto in poi nessuno tempo sotto l’1:23, anche a causa dei vari rallentamenti che hanno caratterizzato la giornata di F2. In ordine completano la top ten Ralph Boschung, Liam Lawson, Marcus Armostrong, Guanyu Zhou e Roy Nissany.

Adv
Adv
Adv
Back to top button