Metropolitan Today

“Fantasmagorie”, 114 anni fa la prima volta di un cartone animato

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Torneremo indietro fino agli inizi del ventesimo secolo alla scoperta di un evento che ha fatto la storia del mondo dei cartoon. Parleremo di lanterne magiche, di animazione e di disegni. Il 17 agosto 1908 veniva proiettato per la prima volta “Fantasmagorie”. Al primo cartone animato della storia e al suo ideatore Emile Cohl è dedicata la puntata di oggi

“Rapida successione di immagini reali o immaginate”

Questo è il significato del nome “Fantasmagorie” con cui è intitolato il primo cartone animato della storia. Quello di Emile Cohl fu il primo evento rivoluzionario della storia dei cartoon in cui erano sfruttate tutte le tecniche dei primi del 900′ per realizzare qualcosa di straordinariamente pioneristico. Per completare il cartoon di Cohl furono necessari 700 disegni, 5 mesi di lavoro e l’invenzione di un apparecchio in grado di proiettare immagini in movimento come il fantasmograph. Il risultato fu la produzione da parte di Cohl di oltre 300 film dei quali gran parte perduti. Lo stesso Cohl, nonostante la grande portata delle sue invenzioni, morì in miseria per la mancanza di brevetti.

La trama e lo stile di “Fantasmagorie”

Fantasmagorie di Emile Cohl, fonte silentfilmhouse

Si può dire che “Fantasmagorie” non abbia una vera e propria trama poichè si tratta semplicemente della storia di Fantoche, un clown che entra in contatto con diversi personaggi e oggetti. Le immagini sono costituite da disegni simili a quelli effettuati su una lavagna ottenuti realizzando negativi di immagini disegnate con inchiostro nero su carta bianca. Il tutto anche se all’epoca il nome non esisteva ancora, a tecnica mista, visto che compaiono anche le mani del disegnatore nell’atto di animare e muovere il clown protagonista e gli altri personaggi. Il cartoon veniva poi proiettato con il fantasmograph, uno strumento che andava a migliorare la famosa lanterna magica inventata nel 600′ dal gesuita Athanasius Kircher.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con il 17 agosto 1126. Quel giorno il corpo di Sant’Agata venne riportato a Catania dopo essere stato trasferito a Costantinopoli. Facciamo un salto nel tempo fino al 17 agosto 1807 quando la prima nave a vapore inventata da Robert Fulton, la Clermont, salpò da New York per Albany inaugurando il primo servizio di navi a vapore al mondo. 33 anni dopo, il 17 agosto 1840, venne inaugurata la ferrovia Miliano-Monza. Andiamo negli Stati Uniti perchè il 17 agosto 1877 veniva ferito mortalmente il fabbro F.P.Cahill, la prima vittima del famigerato pistolero Billy The Kid.

Torniamo in Italia perchè il 17 agosto 1942 con la legge n 1150 prese forma il moderno piano regolatore generale. Il 17 agosto è una data importante per la storia della musica perchè il 17 agosto 1969,dopo 3 giorni, terminò il leggendario festival di Woodstock. Parliamo ora di due eventi drammatici. Il primo è un gravissimo terremoto che ha colpito la Turchia il 17 agosto 1999 causando 17000 vittime. Il secondo, con cui concludiamo il nostro viaggio nel tempo, è il più grave attentato terroristico che abbia mai colpito la Spagna. Stiamo parlando del grave attentato di Barcellona, compiuto dall‘Isis il 17 agosto del 2017 in cui morirono 15 persone e ne furono ferite 130.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button