Musica

Fedez parla della sua malattia durante la presentazione di Love Mi

Fedez è tornato a parlare della sua malattia e spiega che è stato molto fortunato, rassicurando tutti i suoi fan. “È stata un’operazione importante. Al 90 per cento posso dire che va tutto bene. Niente micro metastasi, non ho dovuto fare la chemio”. Ne ha parlato in occasione della presentazione del festival Love Mi, concerto di beneficenza che si terrà il 28 giugno in piazza Duomo a Milano in collaborazione con J-AX ed altri cantanti.

Fedez torna a parlare della sua malattia

Per la prima volta Fedez è tornato a parlare della sua malattia e ci tiene a rassicurare i suoi fan:

Al 90% va tutto bene, devo solo recuperare, perché mi sono stati rimossi duodeno, cistifellea, pancreas e un pezzo di intestìno. È un tumore molto raro, che colpisce forse una persona su un milione. È il tumore di Steve Jobs, per intenderci”.

L’operazione di rimozione del tumore al pancreas è arrivata a fine marzo, presso l’ospedale San Raffaele di Milano. Era stato tutto molto veloce. Dalla diagnosi all’intervento appena una settimana. Al suo fianco, l’inseparabile moglie, Chiara Ferragni, e i suoi figli.

Mai prima d’ora Fedez aveva parlato delle terapie, fatta eccezione per una sera di fine marzo, quando aveva spiegato di assumere enzimi pancreatici a seguito dell’intervento chirurgico.

Fedez, il progetto Love Mi con J-AX

Dopo la pace annunciata con J-AX sui social, i due hanno pensato di organizzare lo show gratuito Love Mi. Sul palco ci saranno Tananai, Myss Keta, Dargen D’Amico, Ghali, Tedua, Mara Sattei e tanti altri. Il concerto che si terrà il 28 giugno prossimo, alle 18, in piazza del Duomo e verrà trasmesso in esclusiva su Italia Uno. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi da donare in beneficienza alla Fondazione Together to go (Tog), una onlus che ha creato 10 anni fa un centro per bimbi affetti da patologie neurologiche complesse.

Per il concerto abbiamo attivato un numero verde solidale, e quindi tutte le persone che potranno essere al concerto o fruirlo attraverso la tv, potranno donare 2 euro. Senza Alessandro (J-Ax) tutto questo non avrebbe assunto la stessa connotazione” ha raccontato Fedez.

Matteo Salvatore

Adv

Related Articles

Back to top button