Fernando Alonso e Jimmie Johnson si scambieranno le rispettive auto dopo il GP di Abu Dhabi

Fernando Alonso e Jimmie Johnson effettueranno uno scambio delle reciproche auto in Bahrein alla fine del mese di novembre.

Fernando Alonso lascerà la McLaren (in Formula 1) e la Formula 1 in generale dopo l’ultimo evento della stagione previsto ad Abu Dhabi, chiudendo provvisoriamente una carriera lunga 17 anni nella massima serie automobilistica.

Il pilota spagnolo ha conquistato nel 2018 la 24 Ore di Le Mans alla guida della Toyota, mentre nel 2017 ha partecipato alla 500 Miglia di Indianapolis, tutto ciò per trovare altre sfide e nuovi stimoli e cercare di conquistare la Triple Crown. Infatti dopo il suo annuncio di ritirarsi dalla Formula 1, molti lo davano in IndyCar nel 2019 ma il progetto con la McLaren è poi tramontato.

Ma il lunedì successivo al Gran Premio di Abu Dhabi, gran premio che concluderà la stagione 2018 del mondiale di Formula 1, sempre sul circuito di Yas Marina, lo spagnolo guiderà l’auto NASCAR di Jimmie Johnson (Chevrolette), mentre il sette volte campione della NASCAR Johnson, nel frattempo, avrà l’occasione di entrare in pista con una monoposto di Formula 1 (McLaren) nella “casa” del Gran Premio di Abu Dhabi.

Fernando Alonso e Jimmie Johnson

Questo scambio di auto tra piloti di Formula 1 e piloti di NASCAR non è una novità, infatti anche in precedenza altri piloti si sono scambiati i loro bolidi per eventi promozionali, come nel 2011 quando il cinque volte campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, ebbe uno scambio con il tre volte campione della NASCAR, Tony Stewart a Waikins Glen. 

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA