Motori

Ferrari: stop produzione fino al 3 maggio

La Ferrari ha prorogato la sospensione delle attività produttive fino al 3 maggio, adeguandosi alle normative indette dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Tutte le attività che possono essere svolte attraverso il lavoro agile proseguiranno regolarmente come nelle scorse settimane. La Società continuerà a farsi carico dei giorni di assenza di coloro che non possono adottare tale soluzione, così come ha fatto dalla chiusura dei suoi stabilimenti lo scorso 14 marzo.

fabbrica ferrari maranello
Ingresso fabbrica Ferrari Maranello – Photo Credit: autore

Questa settimana la Società ha iniziato a introdurre il progetto “Back on Track” che, alla riapertura dei luoghi di lavoro di Maranello e Modena, garantirà l’adozione delle più avanzate pratiche per la protezione della salute delle sue persone.

Inoltre, c’è da dire che sia il reparto corse che quello stradale della Ferrari, hanno deciso di non ricorrere alla prevista cassa integrazione come hanno fatto molte squadre di F1 inglesi che stanno usufruendo del furlough“, ossia un congedo retribuito che non incide sulle casse dei team.

SEGUICI SU :

Back to top button