Gossip e Tv

Fiorella Mannoia, chi era l’ex compagno Memmo Foresi: “Era il mio produttore”

Alla fine degli anni ’50 Memmo Foresi fonda un gruppo rock ‘n’ roll insieme ad Alberto Radius e un altro musicista. Il suo debutto ufficiale nel mondo della musica, però, arriva solo nel 1959: in quest’anno Foresi incide con Flavio Carraresi una versione di “Venus”, facendosi finalmente conoscere dal pubblico. Per un certo periodo Memmo cambia spesso occupazione, rimbalzando da un gruppo musicale all’altro. Prima si occupa de “Gli Svitati”, complesso con cui inizia a collaborare e per cui incide un 45 giri; diventa poi il bassista di Gepy & Gepy (pseudonimo di Giampiero Scalamogna). Nel 1968 incide “Così ti amo”, cover di “To Love Somebody” dei Bee Gees, che riscuote un discreto successo. La sua vita cambia nel 1970, quando conosce Fiorella Mannoia: i due iniziano una relazione lavorativa (Memmo Foresi occupa per 10 anni il ruolo di produttore per la cantante), ma anche sentimentale. I due incidono anche un album insieme nel 1972.

Fiorella Mannoia racconta di Memmo Foresi come del suo primo grande amore duraturo: in effetti, i due sono stati insieme per diversi anni. Negli anni ’80 però proprio Foresi decide di terminare la relazione: da quel momento il compositore e produttore discografico si ritira del tutto dal mondo dello spettacolo.

Sebbene Fiorella abbia dichiarato tempo fa come il matrimonio non sia mai stato una priorità per lei, ha deciso proprio quest’anno di convolare a nozze con Carlo Di Francesco dopo 15 anni di amore

“Il matrimonio non l’ho mai ritenuto una priorità – ha detto in passato al Corriere della Sera -. Le coppie devono stare assieme finché c’è amore. Ho sempre creduto che fosse eterno, però ho sempre pensato anche che la porta era aperta, sia per me che per lui. Forse questo non sposarmi era dettato dal desiderio di non vedere quella porta chiusa”. Sulla mancanza dei figli, sempre in una vecchia intervista al Corriere della Sera, si era espressa in questo modo: “C’è stato un periodo in cui li avrei voluti e non sono arrivati ma oggi non mi mancano

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button