La Viola lunedì 21 ottobre, nel posticipo delle 20,45, nell’ottava giornata di campionato, scenderà in campo avversario contro il Brescia, dopo la sosta per la Nazionale.

La Fiorentina di Montella sta dimostrando tutto il suo valore ottenendo tre vittorie consecutive che l’hanno fatta risalire nella classifica del campionato.

Il Brescia, che non ha giocato l’ultima partita contro il Sassuolo, rinviata al 18 dicembre, si trova ad un passo dalla zona retrocessione con 2 partite vinte e 4 perse.

La squadra di Montella non deve lasciarsi sfuggire l’occasione di risalire ancora la classifica. Ultimamente i giocatori, sembra abbiano trovato il giusto passo per sognare l’Europa.

I giocatori di Montella non hanno intenzione di fermarsi proprio ora, ma anche i bresciani di Corini cercano la vittoria, quei punti che li allontanano dalla zona grigia e forse rasserenano i loro cuori.

Il giovane Gaetano Castrovilli, centrocampista della FiorentinaPhoto credit: fantamagazine.com

Probabili formazioni della Fiorentina e del Brescia

Montella schiererà, probabilmente, il 3-5-2.

Il polacco Dragowski tra i pali, Milenkovic, Pezzella e Caceres davanti al portiere. Al centrocampo dovrebbero esserci Lirola, Badelj, Dalbert, Castrovilli e Pulgar. Davanti, l’ormai comprovata coppia Ribery e Chiesa.

I lombardi si presenteranno, quasi certamente, con un 4-3-1-2. Davanti Balotelli e Donnarumma, dietro di loro Romulo. Al centrocampo Bisoli, Dessena e Tonali, mentre in difesa, ci saranno Cistana, Chancellor, Martella e Sabelli, portiere il finlandese Joronen.

La terna arbitrale

L’arbitro di gara sarà Gianpaolo Calvarese, uno dei fischietti più esperti della serie A, coadiuvato da Galetto e Rocca, IV Maggioni, al Var Di Paolo.

La Fiorentina di Montella a Brescia

Sfida difficile, ma non impossibile (da Brescia News) quella che al Rigamonti il Brescia deve affrontare contro la Fiorentina.

Sicuramente sarà una partita impegnativa per le due squadre. Nettamente in favore dei Viola gli incontri precedenti con una percentuale di vittorie più che doppia rispetto a quelle dei lombardi.

La Fiorentina del posticipo

La squadra Viola si sta dimostrando forte, come forte è la nuova società. Sta prendendo forma, sta concretizzando i propri sforzi.

L’allarme Federico Chiesa è rientrato, il giovane attaccante si sta allenando per l’incontro a Brescia.

Anche il croato Badelj si sta preparando per affrontare nel miglior modo possibile le rondinelle lombarde.

Erick Pulgar, centrocampista Fiorentina con la maglia della sua nazionale, Cile – Photo credit: catenaccioecontropiede.it

Pulgar rientrerà oggi a pieno regime dopo l’impegno di mercoledì con la nazionale cilena.

In conclusione, c’è la Fiorentina sempre più carica, che si sta dando da fare per portare a Brescia i suoi giocatori nelle condizioni migliori per continuare la striscia di vittorie consecutive.

PER LEGGERE ALTRI ARTICOLI DELLA FIORENTINA CLICCARE QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA