Formula 1Motori

Formula 1 | Pagelline GP di Germania, la gara perfetta

Per un capriccio, forse divino, su quel di Hockenheim scese la pioggia e la gara perfetta venne servita su un piatto d’argento. Signori e signore, prepariamoci a queste pazze pagelline del GP di Germania!

Pagelline GP di Germania – Se tutte le gare fossero così

VOTO 10 AL GP DI GERMANIA: Gara perfetta e ricca di colpi di scena, non c’è che dire. L’imprevedibilità è stata all’ordine del giorno e le Williams hanno sfiorato la zona punti, Stroll il podio, Vettel fa il miracolo e le Mercedes ne escono con 0 punti. La gara perfetta? Per molti lo è.

pagelline gp germania
Scroscio di gara del GP di Germania – Photo Credit: Formula1.com

VOTO 9 A D. KVYAT: Dopo esser stato buttato a calci nel sedere dalla Red Bull prima e Toro Rosso dopo, lui è tornato a testa alta opponendosi ai pareri di tutti. Dopo quello di Vettel registrato a Monza nel 2008, questo è il miglior risultato per la Scuderia Toro Rosso, e lo deve ad un pilota bistrattato in qualsiasi modo.

VOTO 8 A S. VETTEL: Un voto che vale quanto un 10 perché è stato LUI a fare il miracolo oggi. Lui che partiva dall’ultima posizione ha dato sfoggio del suo essere campione del mondo, qui dove l’anno scorso tutto cambiò in peggio. Ma quest’anno la situazione si è ribaltata. Bravo Seb!

Vettel durante il GP di Germania – Photo Credit: Formula1.com

VOTO 7 A M. VERSTAPPEN: Sarebbe stato doveroso dargli un 10, ma è stato obbiettivamente corretto dare voti più alti a chi partiva ultimo e a chi aveva una vettura nettamente inferiore per finire su podio. Nonostante tutto, Max Verstappen ha dato modo di essere un gran pilota, un futuro campione che avremo modo di gustare per tanti, tantissimi anni.

VOTO 6 A L. STROLL: Beffato dal sottoscritto più e più volte oggi si è preso la sua meritata rivincita. Ha saputo sfruttare il caos generale, ribaltando la gara iniziale del suo team. Davvero bravo, ora chissà dove andrà a festeggiare col paparino!

VOTO 5 A N. HULKENBERG: Forse per un po’ ci abbiamo creduto e sperato tutti di vederlo su podio, ma poi è arrivata la disfatta in percorrenza di quella curva che ha mietuto un sacco di vittime!

VOTO 4 A C. LECLERC: Il leoncino della Ferrari è un super talentuoso che un domani batterà qualsivoglia record, ma è ancora inesperto e sono sicuro che l’errore di oggi lo aiuterà per andar meglio in situazioni simili!

Charles Leclerc durante le qualifiche del GP di Germania – Photo Credit: Scuderia Ferrari Facebook Account

VOTO 3 A V. BOTTAS: Non fare il mona, cavolo! Capita una volta ogni morte di papa che Hamilton si gira, va a muro e viene penalizzato nella stessa gara senza andare a punti, e te che fai?! Sbatti a muro distruggendo l’auto? Pirla o cosa?! Il mondiale non lo acciuffi più ed Ocon è sempre dietro l’angolo.

VOTO 2 A L. HAMILTON: Il Re è caduto oggi ad Hockenheim. Che vi piaccia o no, questo signori miei è un uomo e come tale – oltre ad essere fatto di carne ed ossa – sbaglia. Questa ne è la dimostrazione. All hail to King Hamilton.

VOTO 1 ALLA MERCEDES: La celebrazione dei 125 anni è stato una cosa commuovente. Tute vintage, nuova livrea e robe del genere, tutto molto bello certo non fosse che poi dopo la gara di oggi sia diventato tutto un po’ ridicolo..

SEGUICI SU:

CANALE YOUTUBE:https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
PROFILO INSTAGRAMhttps://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button