21.3 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

Formula 2 Test Bahrain Day 2, Lundgaard il più veloce

- Advertisement -

Al termine della seconda giornata di test di Formula 2 il più veloce in assoluto è risultato essere Christian Lundgaard con 1:41.697. Il pilota danese di ART Grand Prix è l’unico ad aver girato con questi tempi. Dan Ticktum registra 1:42.185 e conquista, invece, la sessione pomeridiana, la cui classifica è chiusa da Marino Sato, Oscar Piastri e Matteo Nannini.

Formula 2 Test, la sessione mattutina

Sakhir, giorno due: la sessione si apre con Lundgaard che fin da subito fa vedere di cosa è capace stabilendo il primo miglior tempo (1:43.514). Nel corso della mattinata c’è stata una piccola interruzione a causa di alcuni problemi meccanici riscontrati alla monoposto di Alessio Deledda. Prosegue bene anche Théo Pourchaire che nella ripresa sale in terza posizione, per poi scivolare e finire settimo.

Lundgaard Formula 2 ART
Christian Lundgaard al termine della prima sessione di test – Photo Credit: Formula 2 Official Twitter

La prima sessione del secondo giorno di test la porta a casa proprio Christian Lundgaard che registra un tempo di 1:41.697, il più basso dell’intera giornata. Dietro di lui Bent Viscaal di Trident a soli 10 centesimi di distacco da Marcus Armstrong, mentre i piloti nelle posizioni restanti di questa top ten mattutina girano tutti a circa 1:42. Sono molto vicini tra di loro, soprattutto Lawson e Shwartzman, la cui differenza è di solo un millesimo. Non benissimo, invece, le due UNI-Virtuosi e i due italiani di HWA, Nannini e Deledda, che ottengono gli ultimi piazzamenti di questa prima classifica.

Il riassunto del pomeriggio

Nel pomeriggio i tempi sono decisamente più alti; inoltre, la sessione è stata interrotta tre volte per bandiera rossa, dovute a problemi tecnici prima per Gianluca Petecof e poi con Liam Lawson e Guanyu Zhou. Dan Ticktum conclude davanti a tutti (1:42.185), distaccando Jehan Daruvala di quasi cinque decimi, l’unico insieme al britannico a girare attorno a 1:42. Nei primi dieci troviamo anche Samaia, al comando appena scattato il semaforo verde, le due UNI-Virtuosi di Zhou e Drugovich, che migliorano rispetto alla sessione di questa mattina, e Petecof che per gran parte del pomeriggio è rimasto quasi dietro all’intera griglia.

Stupisce Verschoor che si posiziona settimo (1:44.335) e che è rimasto “in testa” per diverso tempo. Bent Viscaal conclude questo secondo giorno al decimo posto dietro a David Beckmann (nono). Calano inaspettatamente Shwartzman (15esimo con 1:47.614) e Oscar Piastri (1:49.824), penultimo solo davanti a Matteo Nannini che chiude la classifica della sessione pomeridiana. Domani l’appuntamento con la terza e ultima giornata di test prima dell’inizio del campionato.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Maria Iuliano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -