Formula E | Segnali di un cambiamento storico?

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

La Formula E ha certamente compiuto un passo storico nel mondo delle corse e dell’auto mondiale. L’esordio nell’ormai lontano 2014 ha infatti aperto le porte alle competizioni sportive per quanto riguarda i propulsori full electric. In un periodo in cui la F1 metteva tale tecnologia al servizio del motore termico.

Formula E cambiamento storico. La sfiducia nei confronti di un percorso come quello intrapreso dalla FE, storico per alcuni, inutile per altri, c’era e c’è ancora. Da una parte vi sono coloro che vedono nei carburanti e nei motori tradizionali la migliore scelta possibile, forti della convinzione che ci sia ancora molto da migliorare.

Parigi, stop storico diesel e benzina
Parigi, capitale della Francia, entro il 2020 vieterà la circolazione alle vetture benzina e diesel. Photo Credit: lifegate.it

Altri invece – compresi alcuni stati (Francia ed Olanda in primis) – ritengono che il motore termico abbia i giorni contati e che l’unica strada sia l’elettrico. Due pensieri opposti che si ritrovano, pur con sfumature diverse, anche nei due principali campionati automobilistici a ruote scoperte, Formula 1 e Formula E.

Formula E cambiamento storico – Incontro o scontro?

Questo tema è da tempo oggetto di una discussione piuttosto accesa. Da mesi infatti si discute circa una possibile fusione tra le due categorie nel prossimo futuro, proprio per cercare di dare un segnale forte al mondo intero. Ma molti sono contrari a questa idea, o perlomeno dubbiosi. Sebastian Vettel, alfiere della Scuderia Ferrari, è uno tra i piloti che si sono dichiarati scettici ad un progetto del genere, utilizzando anche il tema della mancanza di rumore come uno dei motivi a favore della sua posizione.

Formula 1 vs Formula E cambiamento storico
Formula 1 e Formula E. Tradizione contro innovazione? Photo Credit: evo.co.uk

Dall’altra parte invece troviamo Lucas Di Grassi, pilota nella serie elettrica e grande estimatore dello sviluppo della Formula E. Proprio ieri, intervistato da FormulaPassion.it, ha asserito che secondo lui in futuro le competizioni saranno accomunate dalla presenza dell’elettrico.

E fin qui le cose si stanno muovendo proprio in questa direzione. Molte case automobilistiche stanno infatti investendo sempre più nel settore elettrico e alcune di queste stanno facendo il loro ingresso nella Formula E, mentre la F1 fatica ad attrarre nuovi team. Forse proprio per via di una tecnologia moderna, l’ibrido, ancorata però ad una visione delle corse e dell’auto che sta subendo molti scossoni.

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/