Cronaca

Formula Predator’s | D’Amicis esce a testa altissima da un week end complicato

Una grandissimo week end per Edoardo D’Amicis, che nonostante il ritiro può ritenersi soddisfatto dalla buona qualifica e da un passo gara da podio.

Formula Predator’s – Sul circuito di Varano si è vista una grande gara con il team che ha avuto molto da fare già dal venerdì per montare le nuove componenti.

Formula Predator's
On-board sulla griglia di partenza di Varano – Photo Credit: Andrea D’Amicis

Formula Predator’s – Il lavoro sul nuovo cambio

Un nuovo cambio montato durante la settimana è sicuramente la novità più grande per la PC010 #13. Infatti, per la prima volta, Edoardo ha potuto provare il cambio elettroattuato che gli ha consentito di avere un passo decisamente migliore rispetto ai precedenti round. Queste le sue sensazioni sul nuovo cambio:

“Le sensazioni sono veramente ottime e questo nuovo cambio può sicuramente aiutarmi a fare bene. Ringrazio tutto il team per il lavoro fatto perchè le condizioni per lavorare sono veramente al limite. Abbiamo risolto un piccolo problema al nuovo cambio proprio venerdì al circuito sotto un caldo incredibile. Ancora una volta posso contare su un grande team che mi sostiene molto” – Edoardo D’Amicis

Formula Predator’s – Una gara incredibile

La gara di D’Amicis è da incorniciare nonostante una qualifica ancora una volta rovinata dalla Full Course Yellow. Partenza dalla settima posizione ma che lo ha visto subito in battaglia per la quinta posizione, conquistata dopo pochissimi giri anche grazie al contatto che ha escluso dalla gara Nocita. Alla ripartenza della Safety Car, D’Amicis è un gatto e approfitta del brutto restart di Candiloro per conquistare la quarta posizione.

Formula Predator's
La vettura daneggiata dopo il contatto – Photo Credit: Andrea D’Amicis

Ottimo il passo di Edoardo che recupera sui primi 3 dopo la battaglia con Candiloro, mentre Albano in testa prende il largo. La vettura #13 di Derva Corse è nettamente la più veloce in pista e il pilota romano lo sa: vede uno spiraglio in staccata per conquistare la terza posizione ma blocca entrambe le gomme anteriori e finisce lungo, colpendo Galluzzi incolpevole. Ritiro per entrambi i piloti che escono dalle rispettive vetture delusi. Un week end tutto sommato positivo per Edoardo e Derva Corse che portano a casa sensazioni importanti per i prossimi round della Formula X.

Formula Predator's
La vettura danneggiata dopo il contatto – Photo Credit: Andrea D’Amicis

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

Back to top button