Sergio Sette Camara correrà per la scuderia Dragon di Formula E nei rimanenti ePrix della stagione corrente. L’annuncio non sorprende poi così tanto, dato che il brasiliano era già collaudatore e pilota di riserva del team americano. Per l’ex alfiere della DAMS di Formula 2, è arrivato dunque il momento di gareggiare nella massima categoria elettrica.

Sette Camara in Dragon e i primi passi in Formula E

Il 22enne di Belo Horizonte andrà a prendere il posto lasciato da Brendon Hartley, affiancando così Nico Müller. Si tratta insomma di una vera e propria promozione, considerando le qualità messe in mostra durante le sue 3 stagioni in F2 e l’ottimo grado di adattabilità dimostrato nei confronti delle monoposto elettriche. Sette Camara aveva infatti stupito gli addetti ai lavori nel Rookie Test di Marrakesh dello scorso 1 marzo.

Sette Camara Dragon Formula E
Foto di rito con tutti i piloti partecipanti al Rookie Test di Marrakesh – Photo Credit: Twitter Formula E

In quell’occasione Sergio si era piazzato al secondo posto nella classifica generale dei tempi, con un crono di 1 minuto, 16 secondi e 930 millesimi. La differenza tra il suo best lap e quello del primo, ovvero Nick Cassidy, era di circa 4 decimi e mezzo, ma il piazzamento finale dopo solo un giorno di lavoro in pista sembrava essere esemplificativo delle abilità di guida del sudamericano. Il debutto in un sabato di gara avverrà tra due settimane a Berlino.

Le dichiarazioni ufficiali

Seguono le parole di Jay Penske, proprietario e Team Principal della scuderia Geox Dragon, e di Sergio Sette Camara.

“Mi sono davvero impressionato di Sergio sul tracciato di Marrakesh e del suo lavoro al simulatore assieme ai nostri ingegneri, con l’obiettivo di continuare a spingere sul versante dello sviluppo della Penske EV-4. Non vedo l’ora di vederlo sulla pista di Berlino e mi aspetto che possa lottare per i punti sin dalle sue prime gare con il team”. Jay Penske

Sette Camara Dragon Formula E
Sette Camara rientra ai box durante i test della Formula E a Marrakesh – Photo Credit: Twitter Geox Dragon

“Il team e io abbiamo avuto una chimica molto forte nei Rookie Test di Marrakesh. Abbiamo eseguito bene il programma, finendo la giorni in P2. Sono lieto di condividere la notizia che lavorerò di nuovo con loro, questa volta in una situazione di gara, che renderà il tutto ancora più speciale. Voglio ringraziare Jay Penske e tutti i membri della Geox Dragon Racing per avermi dato questa opportunità“. Sergio Sette Camara

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA