Foundation Server, il server dedicato, a sostegno di imprese e PA. Scopriamo cos’è e come funziona

L’esigenza di promuovere l’efficienza quotidiana del proprio business è un punto fermo, una necessità che accomuna attività produttive, commerciali e Pubbliche amministrazioni. Parliamo di realtà che ogni giorno devono fare i conti con una mole di dati da gestire ed immagazzinare, ma all’occorrenza analizzare, elaborare e trasmettere.

Promuovere l’efficienza di un’azienda o di una PA in tempo reale è oggi possibile grazie all’ampia proposta offerta dal mercato di prodotti cloud, che considerano l’utilizzo di infrastrutture e strumenti per sviluppare servizi personalizzati.

Le tecnologie di ultima generazione hanno permesso di accrescere il numero di servizi di cloud computing, più in generale conosciuti come prodotti in cloud, servizi offerti on demand dal fornitore al cliente finale grazie all’utilizzo della rete internet e di un sistema di risorse aziendali da utilizzarsi in remoto.

Le performance elevate contraddistinguono una realtà evoluta come quella del Foundation Server

Annoverato fra gli strumenti che godono delle performance più elevate il Foundation Server è un server dedicato, dotato di un elevato grado di efficienza e garanzia di prestazioni superiori.

Realizzato con il miglior hardware disponibile sul mercato è gestito al 100% da Seeweb, e si rivela ideale per ogni tipologia di utilizzo. Le potenzialità che lo contraddistinguono lo rendono particolarmente adatto per infrastrutture di Private Cloud con Hyper-V, XenServer e OpenStack.

Grazie al Foundation Server si può condividere uno spazio fra più server, realizzando gruppi o cluster distribuiti, che consentono di avere a disposizione uno spazio dove collocare i dati, e averne disponibilità sul disco di ogni singolo server.

Se vuoi saperne di più visita questa pagina e potrai scoprire maggiori dettagli.

Il Foundation Server un modo nuovo di utilizzare e intendere il server dedicato

Il Foundation Server è uno strumento dotato di grande flessibilità, velocità e sicurezza, ma è soprattutto garanzia d’un nuovo modo di utilizzare e intendere il server dedicato. Gestibile in maniera completa da remoto lo si può utilizzare con la stessa facilità di un server virtuale, potendo all’occorrenza aumentare o ridurre la quantità di spazio sul disco con immediatezza.

Ideale per i professionisti il Foundation Server permette di disporre di applicazioni riservate, ambienti di produzione e macchine virtuali contenenti dati sensibili senza dover per forza di cosa sottostare a compromessi di sorta.

Utilizzo e funzionamento del Foundation Server

Grazie alla flessibilità che lo contraddistingue il Foundation Server permette di collegare più server ad uno stesso insieme di dischi senza alcun costo aggiuntivo.

La caratteristica che lo identifica come un vero e proprio server dedicato consente al Foundation Server di essere destinato ad usi diversi e, come spiegano i tecnici Seeweb, “si presta particolarmente per fare cloud computing realizzando, in maniera semplice ed economica, dei cluster VMware o Windows server 2012 finalizzati al cloud privato”.

Foundation Server può essere utilizzato in un’ottica di Private Cloud, rendendo i servizi di cloud computing disponibili a tutti gli utenti coinvolti, offrendo vantaggi di ottimo livello anche alle aziende, soprattutto laddove è necessario proporre sul mercato i propri prodotti e servizi.

Foundation Server: soluzione Smart e Pro

Foudation Server è proposto in due soluzioni Smart e Pro, che hanno caratteristiche distinte.

Se Foundation Server Smart garantisce le più elevate prestazioni nella modalità single thread, la proposta Pro consente di mettere a punto architetture scalabili, complesse e di Private Cloud altamente affidabili e supportate dalla condivisione dello storage.

© RIPRODUZIONE RISERVATA