Tennis

Frances Tiafoe difende la vittoria in Laver Cup: “Federer? No scuse”

Tante polemiche, forse davvero eccessive, sul comportamento di Frances Tiafoe in Laver Cup. Il torneo ideato da Roger Federer, che mette di fronte la selezione dei tennisti europei contro quella del Resto del Mondo, ha visto la vittoria dello schieramento che si è parato contro gli atleti del Vecchio Continente. Tante le prese di posizione negative contro il giocatore statunitense, reo secondo qualcuno di non aver ceduto il passo alla vittoria dell’elvetico, all’ultimo incontro della sua scintillante carriera. L’americano, dopo qualche ora, si è sfogato difendendo la sua vittoria.

Le parole di Frances Tiafoe dopo la vittoria ottenuta in Laver Cup contro il team di Roger Federer

Frances Tiafoe
Frances Tiafoe – Photo Credit: Cédric Lecocq/FFT

Voglio sempre vedere Roger Federer vincere, ma non ho intenzione di scusarmi con lui. Lui ha molto di cui scusarsi negli ultimi 24 anni in cui ha battuto tutti nel circuito – afferma il tennista americano, reo di aver sconfitto Roger Federer durante l’ultima partita della carriera dell’elvetico durante la Laver Cup- quindi no, non mi scuso. Ma lo ringrazio per avermi ospitato in questo fantastico evento. Lo ringrazio anche per quello che ha fatto per il tennis, è un atto dovuto. Sono molto felice di conoscerlo, sono felice di chiamarlo amico, di chiamarlo collega e gli faccio i migliori auguri per la vita oltre il tennis. Ma non mi scuserò con lui“.

(Photo credit: Millennium Estoril Open)

Seguici su Google News

Back to top button