Motomondiale

Francesco Bagnaia, il campione ripercorre l’anno di MotoGP

È stato un anno ricco di soddisfazione per la Ducati che è riuscita a portare Francesco Bagnaia e Alvaro Bautista in vetta rispettivamente alla MotoGP e alla Superbike. Due affermazioni davvero importanti che hanno elevato Borgo Panigale a dominatrice assoluta delle scene del 2022. Nel prossimo anno, però, la detronizzato Yamaha proverà a riprendersi quello che era sua nella stagione appena archiviata. Lo sa bene Pecco che ha ripercorso la sua cavalcata strepitosa condita da una rimonta colossale ai danni di Fabio Quartararo.

Le parole di Francesco Bagnaia

Francesco Bagnaia, il campione ripercorre l'anno di MotoGP
(Credit foto – MotoGP)

Ecco le ultime dichiarazioni di Francesco Bagnaia riportate da corsedimoto.com:

Quando ero a casa, a volte mi chiedevo se avessi scelto la squadra migliore per il mio futuro. E poi mi dicevo sempre: sì, è la squadra migliore. 1 punti erano tanti, ma ho pensato al potenziale che avevamo. Credevo di avere le potenzialità per essere un campione. Penso di aver usato quella determinazione, quell’ambizione per lottare per questo obiettivo perché sentivo di poterlo fare. Forse Fabio è stato troppo difensivo in quella parte di campionato. Non so se gli ho messo troppa pressione, ma sono sicuro che qualcosa è cambiato. Perché nella prima parte di stagione sono stati più costanti, mentre nella seconda hanno cominciato ad avere più difficoltà. Penso che ognuno possa avere la propria opinione e dire quello che pensa. Accetto che alcuni non vogliano supportarmi perché preferiscono un altro pilota. Posso capirlo, perché quando inizi la stagione con la pressione della vittoria, devi dimostrare di essere capace di essere Campione del Mondo. Ma ho sbagliato tante gare, sono caduto, ho commesso degli errori. Dopo questi errori penso che fosse normale essere criticati, quindi lo accetto. L’ho accettato anche quando ho sbagliato a Ibiza quest’estate, ho accettato tutto. Gli errori capitano, senza errori non puoi imparare, non puoi crescere. Fanno parte della vita e devi accettarli“.

(Credit foto – pagina Facebook Ducati)

Seguici su Google News

Back to top button