Francesco Guccini, ospite ieri del programma Un giorno da pecora, su Rai Radio 1, ha raccontato come sta vivendo questo periodo di quarantena. Queste le sue parole al riguardo:

“In questo periodo di isolamento forzato faccio quello che facevo prima, più o meno. Mi muovo poco, ascolto audiolibri, scrivo e guardo un po’ la tv. Non ascolto molta musica da anni, niente. Non suono neanche più la chitarra, credo di non esserne più capace, ammesso che lo fossi stato”.

Poi continua, dichiarando che, una volta finita l’emergenza la prima cosa che farà sarà andare al ristorante con qualche amico. In seguito, esprime un suo parere su quel che potrebbe succedere una volta passata l’emergenza e le possibili ripercussioni sulla società e sulle persone:

“Anche dopo l′11 settembre si diceva che sarebbe cambiato tutto ma non è cambiato nulla. Gli uomini non imparano. E’ nella natura umana il dimenticarsi presto delle tragedie passate per riprendere la vita di sempre”.

Francesco Guccini - Immagine web
Francesco Guccini – Immagine web

Francesco Guccini compie 80 anni il 14 giugno. In quel periodo le misure restrittive imposte dal governo dovrebbero già essere allentate. Ad ogni modo, il cantautore non sembra essere molto incline a festeggiare il compleanno e, su quest’eventualità, si esprime così:

“Quando si compiono 80 anni non è che ci sia tanta voglia di fare grandi feste… Certo, è sempre il mio compleanno ma 80 anni sono tanti!”.

Federica Saporita

© RIPRODUZIONE RISERVATA