Frecciarossa, la novità sulla tratta Torino-Reggio Calabria

Trenitalia ha annunciato il completamento della linea Frecciarossa Torino-Reggio Calabria, che entrerà in servizio il 3 giugno.

Il nuovo tragitto del servizio Frecciarossa coprirà la distanza tra le due città in poco meno di 11 ore. Previste 15 fermate intermedie

Italo attacca, i Frecciarossa rispondono. Dopo che la prima ha annunciato il collegamento diretto tra Torino e Reggio Calabria, Trenitalia ha prontamente reso disponibili i biglietti per la stessa linea. Dal 3 giugno sarà dunque possibile acquistare i biglietti dei Frecciarossa sulla tratta Torino-Reggio Calabria, ottenuta tramite l’allungamento della ormai ex Milano-Napoli. Il viaggio tra i due capoluoghi durerà 10 ore e 50 minuti e si fermerà presso 15 stazioni intermedie. Nell’ordine: Torino Porta Susa, Milano Centrale, Milano Rogoredo, Reggio Emilia AV, Bologna Centrale, Firenze S. M. Novella, Roma Tiburtina, Roma Termini, Napoli Afragola, Napoli Centrale, Salerno, Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno e Villa S. Giovanni.

Per garantire la continuità del servizio Frecciarossa anche in Sicilia, il Gruppo FS Italiane ha reso possibile anche l’acquisto del biglietto per il servizio BluJet. Il servizio di navi veloci garantirà il collegamento tra Villa San Giovanni e Messina, dove riprenderà il percorso su treno.

I veicoli coinvolti saranno i classici ETR 500, adeguatamente equipaggiati per rispettare le regole della Fase 2, come spiega la stessa Trenitalia in una nota:

Il nostro impegno è continuare ad avere la massima attenzione alle esigenze delle persone, salute e igiene prima di tutto. A bordo di Frecciarossa e Frecciargento è distribuito un safety kit gratuito (mascherina, gel igienizzante per mani, guanti in lattice e poggiatesta monouso), insieme a una lattina d’acqua per tutti i passeggeri. Inquadrando con lo smartphone il QR code posizionato sui tavolini, i passeggeri possono visualizzare le informazioni sulle attività e i processi di pulizia e sanificazione dei treni

Battistini: “Un contributo per rilanciare il Sud”

Gianfranco Battisti, amministratore delegato e direttore generale del Gruppo FS Italiane, ha sottolineato l’importanza strategica della nuova linea:

“Con questo nuovo collegamento per la prima volta il Frecciarossa arriva a Reggio Calabria. Il treno simbolo dell’eccellenza italiana nell’Alta velocità collegherà Reggio Calabria al Sistema AV. Un nuovo servizio che avvicina le persone, nel momento in cui il Paese deve ripartire. L’arrivo del Frecciarossa contribuirà alla ripartenza e al rilancio dell’economia e del settore turistico della Calabria e dell’intero Sud Italia”

© RIPRODUZIONE RISERVATA