MetroNerd

Comics&Science rende disponibili gratuitamente i fumetti di Zerocalcare e Leo Ortolani

La collana Comics&Science mette a disposizione i fumetti di Zerocalcare, Leo Ortolani, Silver e Tuono pettinato per diffondere la conoscenza scientifica tramite gli artisti nostrani in questo periodo di quarantena.

Fumetti gratuiti

Forse avrete visto il film, di un paio di anni fa, La profezia dell’armadillo. Questo è tratto dal libro a fumetti creato da Zerocalcare che ha riscosso grande successo in tutto il paese. Molte altre sue opere sono arrivate a raggiungere la fama nazionale. In questi giorni, infatti, una breve serie di episodi a fumetti è nata sul suo profilo Facebook per descrivere la quarantena comica del giovane artista di Arezzo.

Sicuramente avrete visto, o almeno sentito parlare, del fumetto di Rat-Man di Leo Ortolani. Le gesta del topo supereroe hanno fatto ridere diverse generazioni. Dal 1989, infatti, Ortolani ha narrato le comiche avventure del topo Deboroh la Roccia. Tra amori, super cattivi e gag esilaranti il topo col mantello ha raggiunto una fama incredibile.

Comics&Science rende disponibili gratuitamente i fumetti di Zerocalcare e Leo Ortolani
Immagine dal web
Immagine dal web

Beh, da oggi potrete leggere gratuitamente le opere della collana Comics&Science messe a disposizione per alleggerire la situazione di quarantena e diffondere conoscenza scientifica grazie ad artisti italiani. Così il Cnr ha reso disponibili ben tredici albi, tra questi spiccano Misterious e The Internet Issue di Leo Ortolani, @CERN di Tuono Pettinati e The Light Issue di Zerocalcare. L’editore ha affermato che l’intento della diffusione di questi albi è:

“Promuovere il rapporto tra scienza e intrattenimento, nella convinzione che entrambi costituiscano momenti formativi importanti per la crescita dell’individuo e del cittadino.”

Quest’opera è nata otto anni fa da Roberto Natalini e Andrea Plazzi durante un evento di Lucca Comics & Games. Per il download basta andare sul sito del Cnr e scaricare gli albi. Questi si possono leggere sul telefono, lettore ebook o tablet.

Leggi anche: Disney+ si prepara ad ospitare anche Buffy l’ammazzavampiri

Seguici su Facebook

Back to top button