Cronaca

Furti negli appartamenti a Roma Nord, 4 arresti: il modus operandi della banda

I carabinieri della Compagnia Trionfale hanno sgominato e smantellato una banda di 4 persone che metteva in atto una serie di furti negli appartamenti di Roma Nord. Il modus operandi prevedeva una netta suddivisione dei compiti che ha permesso ai malviventi di rapinare ville e appartamenti nel quartiere Nord della Capitale. In passato, inoltre, i 4 arrestati avevano anche tentato di investire un militare durante un controllo.

Furti negli appartamenti a Roma Nord

Sono accusati di furto in abitazione, tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale i 4 malviventi arrestati dai carabinieri della Capitale. La banda metteva a segno una serie di furti nelle ville e negli appartamenti nella zona Roma Nord. A febbraio del 2019, inoltre, la banda aveva tentato di investire un militare durante un controllo: al carabiniere ferito e accompagnato in ospedale venne disposta una prognosi di 20 giorni.

Ma sono state una serie di indagini delle forze dell’ordine a permettere di risalire ai più temuti malviventi della zona. Infatti, le tracce ritrovate nelle case saccheggiate hanno permesso di scovare l’impronta papillare di uno dei malviventi. Dunque, è toccato poi al giudice per le indagini preliminari stabilire il provvedimento di custodia cautelare eseguito dai militari.

Il modus operandi dei malviventi

L’organizzazione della banda era strutturata su una netta divisione dei compiti che prevedeva diversi ruoli. C’era di faceva da sentinella, chi faceva da autista, chi si occupava dell’apertura della porta e chi infine metteva in atto la rapina cercando di arraffare gli oggetti più preziosi. I furti avvenivano chiaramente nel momento in cui le abitazioni era vuote e spesso si entrava negli appartamenti tramite porte o finestre forzate con tentativi di scasso. Prima di procedere veniva anche effettuata un’accurata perlustrazione della zona.

Le indagini dei carabinieri avevano preso il via nel 2018 ma solo nel 2020 si è arrivati a fermare i 4 quattro presunti responsabili. I malviventi sono ora accusati di associazione a delinquere volta alla realizzazione di furti nelle abitazioni.

Back to top button