Gara Moto3 GP Portogallo 2020, il mondiale è di Arenas

Gara Moto3 GP Portogallo 2020
Albert Arenas vince il mondiale Moto3 davanti ad un super Tony Arbolino – Photo Credit: MotoGP.com

Con la gara della Moto3 del GP del Portogallo, volge al termine per l’anno 2020 anche la categoria minore del circus della MotoGP. Arenas è il nuovo campione del mondo ma c’è mancato davvero poco perché perdesse il titolo. Una gara entusiasmante, ricca di colpi di scena e di rimonte in stile MotoGP. Non resta allora che rivedere come si è conclusa questa fantastica Moto3.

Fernandez, già di un’altra categoria

Tutto pronto a partire, sta per iniziare l’ultima della Moto3 qui a Portimão. Il motomondiale è ancora aperto e abbiamo già studiato nel recente articolo tutti i possibili scenari di vittoria da parte dei tre contendenti al titolo: Arenas, Ogura e Arbolino.
La griglia di partenza non sorride all’italiano del team Snipers che vedrà il semaforo spegnersi dalla 27a casella. 6° tempo invece per il leader del mondiale Arenas che proverà a partire a fionda per cercare di superare il 2° in classifica Ai Ogura, detentore del 5° tempo.

Gara Moto3 GP Portogallo 2020
Ordine di partenza della gara Moto3 del GP di Portogallo 2020 – Photo Credit: MotoGP.com

Partenza, via!

E’ appena iniziato l’ultimo GP della classe minore targata Moto3. Ottimo lo spunto del pole-man Fernandez e di Suzuki mentre Arenas è riuscito a mettersi in 3a posizione. Ogura insegue il leader della classifica, battaglieranno già dal 1° giro? Arbolino incredibile, in partenza è riuscito a recuperare 7 posizione, è 20°. In testa stanno dando spettacolo intanto Fernandez, Suzuki e Ogura. Inizia il 2° giro e Arbolino continua a macinare posizioni, è 17° dietro Migno. L’italiano è determinato ad arrivare in cima vuole lottare per il mondiale. Nuovo passaggio sul traguardo e Arenas riesce a passare Ogura, è 2°. Il giapponese sembra non reggere il ritmo dei primi, Masia ne approfitta e mette anch’egli le sue ruote davanti a quelle del team Asia. Poche curve dopo anche davanti a quelle di Albert.

Giro 4 di 21

Sul rettilineo Arenas approfitta della scia dei primi per mettersi davanti a Masia e Alcoba, intanto Arbolino è inarrestabile; in pochi giri è riuscito ad entrare in zona punti, è 13°. ( piloti delle prime posizioni e tutti compatti, sarà difficile per Tony superarli. Nuovo giro e Arenas è 1° a 15 punti su Ogura e 27 da Arbolino che non demorde, è 12 ora ma ne vule di più.

Giro 7 di 21

Ogura commette qualche errore in curva e perde terreno e posizioni, è 6°, se continua così non arriverà neanche al 2° posto nel mondiale. Fernandez si conferma come pilota più veloce, si sta prendendo la leadership della gara senza troppe difficoltà guadagnando 4 decimi ad ogni settore; l’altro pilota più veloce resta l’inarrestabile Arbolino. Arenas invece sembra perdere colpi, sta calando il suo ritmo.

Giro 11 di 21

Fernandez conferma giro dopo giro la prima posizione, portando il suo vantaggio a quasi 7 secondi dal gruppo degli inseguitori. Arenas rimane 3° mentre Ogura è 8° seguito da Arbolino 9°; ha recuperato ben 18 posizioni dall’inizio della gara, ma ancora non è finita, il giro seguente infatti come un missile sorpassa il giapponese Ogura. Che gara!

Giro 14 di 21

Si comincia a tener d’occhio i punti, perché Arbolino dopo l’ennesimo sorpasso si sta facendo sempre più sotto; ora è 7° e non ha intenzione di fermarsi proprio ora. Peccato invece per Ogura che scivola in 11a posizione. Incredibile, Arbolino si è portato all’attacco di Arenas dopo che Masia gli ha rubato la posizione. Inizia la battaglia tra i primi due della classifica, Arenas non sta credendo ai suoi occhi, lo aveva visto l’ultima volta partire da in fondo alla classifica.

Giro 16 di 21

Ultimi 5 giri al termine e il duello tra Tony e Albert si fa sempre più infuocato ma con un sorpasso spettacolare è Tony ad avere la meglio sul leader della classifica. Ora il suo obbiettivo è attaccare il gruppo di testa, formato da 6 piloti. Arenas è ancora in testa al mondiale ma ha solo 9 punti di vantaggio su Arbolino e Ogura e mancano solo 4 giri al termine dove potrà succedere di tutto.

Ultimi giri

Siamo agli ultimi 4 giri, Masia perde il controllo della sua Leopard e finisce a terra, ora al 2° posto sale Foggia seguito da Alcoba. Anche Arbolino, a soli 7 punti da Arenas, guadagna una posizione. Attenzione, Binder mette le sue ruote davanti a quelle dell’italiano, non sarà così facile riconquistare la posizione. 2 Giri al termine a Suzuki finisce a terra in curva 5, peccato perchè fino ad ora aveva fatto davvero un’ottima gara. Fernandez taglia il traguardo in solitaria e inizia così l’ultimo giro. Arenas intanto finisce sul verde, “track limits warning” per lui. Sono tutti davanti ad Albert adesso.

Ennesimo “track limits”, perderà un’altra posizione, se continua così prederà il mondiale. Siamo all’ultimo settore, Fernandez va verso la bandiera a scacchi seguito da Foggia e Alcoba. E passano tutti il traguardo, Fernandez sembra essere passato già in Moto2; Arbolino chiude 5° ed il pilota della Solunion Aspar Team è per soli 4 punti campione del mondo. Albert con il 12° posto festeggia suo primo titolo in Moto3.

Arenas Campione del mondo ma che Tony

Gara straordinaria per Tony Arbolino che è riuscito a chiudere 5° dopo essere partito 27°; anche Carlo Pernat si è andato a congratulare con lui definendolo uno dei piloti più forti che abbia mai conosciuto. Non possiamo far altro che condividere il suo pensiero. I nostri complimenti vanno comunque allo spagnolo che, a quasi 24 anni, conquista il titolo della classe minore della MotoGP. Ci sarà tempo per Tony di vincere un mondiale; è giovane e ha il talento per farlo. Bravi entrambi.

Gara Moto3 GP Portogallo 2020
Arbolino nel box Snipers dopo l’epica battaglia contro Arenas durante il GP del Portogallo della Moto3 – Photo Credit; Snipers Team Official Facebook Page

Ordine di Arrivo

Ecco l’ordine di arrivo della gara della Moto3 del GP del Portogallo 2020:

Pos.RiderNazioneSquadraBicicletta
1Raul FERNANDEZSPARed Bull KTM AjoKTM
2Dennis FOGGIAOttimoLeopard RacingHonda
3Jeremy ALCOBASPAKömmerling Gresini Moto3Honda
4Sergio GARCIASPAEstrella Galicia 0,0Honda
5Tony ARBOLINOOttimoSquadra di cecchini RivacoldHonda
6Darryn BINDERRSACIP Green PowerKTM
7Celestino VIETTIOttimoSKY Racing Team VR46KTM
8Ai OGURAJPNHonda Team AsiaHonda
9John MCPHEEGBRPetronas Sprinta RacingHonda
10Deniz ÖNCÜTURRed Bull KTM Tech 3KTM
11Niccolò ANTONELLIOttimoSIC58 Squadra CorseHonda
12Albert ARENASSPAGaviota Aspar Team Moto3KTM
13Ayumu SASAKIJPNRed Bull KTM Tech 3KTM
14Carlos TATAYSPAReale Avintia Moto3KTM
15Kaito TOBAJPNRed Bull KTM AjoKTM
16Barry BALTUSBELCarXpert PruestelGPKTM
17Ryusei YAMANAKAJPNEstrella Galicia 0,0Honda
18Adrian FERNANDEZSPASquadra di cecchini RivacoldHonda
19Stefano NEPAOttimoGaviota Aspar Team Moto3KTM
20Romano FENATIOttimoSterilgarda Max Racing TeamHusqvarna
21Andrea MIGNOOttimoSKY Racing Team VR46KTM
22Yuki KUNIIJPNHonda Team AsiaHonda
23Jason DUPASQUIERSWICarXpert PruestelGPKTM
24Riccardo ROSSIOttimoBOE Skull Rider Facile EnergyKTM
25Maximilian KOFLERAUTCIP Green PowerKTM
26Davide PIZZOLIOttimoBOE Skull Rider Facile EnergyKTM
27Gabriel RODRIGOARGKömmerling Gresini Moto3Honda
28Khairul Idham PAWIMALPetronas Sprinta RacingHonda
Non classificato
Tatsuki SUZUKIJPNSIC58 Squadra CorseHonda
Jaume MASIASPALeopard RacingHonda
Alonso LOPEZSPASterilgarda Max Racing TeamHusqvarna
Gara Moto3 GP Portogallo 2020
Raúl Fernández vincitore dell’ultimo GP della stagione 2020 sul circuito di Portimão, Portogallo – Photo Credit: MotoGP.com

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Andrea Perfetti

Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020 Gara Moto3 GP Portogallo 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA