Musica

Giancane: il tour parte a sorpresa il 10 marzo da Roma

Giancane è pronto a tornare sul palco nei principali club italiani con un tour. Dopo i tantissimi concerti estivi con L’inizio della Fine Tour, il cantautore romano torna sui palchi dei live club italiani con TUTTOGIUSTOTOURIl tour – inizialmente previsto per questo febbraio – prenderà il via con una data zero proprio a Roma, il 10 marzo al Monk. Non poteva esserci inizio migliore per TUTTOGIUSTOTOUR, che proseguirà poi il 18 marzo da Roncade (New Age), a Pesaro (Teatro Sperimentale) il 19 marzoBologna(Locomotiv) il 25 marzoPistoia (H2NO) il 2 aprileMilano (Santeria) l’8 aprileLivorno (The Cage) il 9 aprileTorino (Hiroshima) il 22 aprile, Cesena (Vidia) il 23 aprile, Napoli (Comicon) il 24 aprile.

Giancane, al secolo Giancarlo Barbati, nello spazio di due album soliti (Una vita al top, 2016, e Ansia e Disagio, 2017), ha impresso un segnale più che riconoscibile nel modo di scrivere le sue canzoni: una grammatica letteraria fatta di una crudezza espressiva che pesca a piene mani da un parlato di strada, una lingua di tutti i giorni, un’ironia sfacciata, nichilista e discretamente grottesca che ritroviamo in una scaletta che mescola sapientemente i due album. 

Le stesse caratteristiche si ritrovano nell’ultima fatica del cantautore romano, la colonna sonora della serie d’animazione Netflix scritta e diretta da ZerocalcareStrappati lungo i bordi. Oltre all’omonima title track e sigla della serie, Giancane fa capolino anche in una decina di altri momenti della serie, in cui sue composizioni originali impreziosiscono tanto le parti di comedy quanto quelle più intense. Tra sonorità anni ’80, momenti funk o beatlesiani, composizioni al pianoforte, i brani di Giancane contribuiscono a creare per la serie una narrazione fluida e interdipendente, fatta di musica e immagini.  

Segui Metropolitan Magazine anche su Instagram!

Ph: Paola Onorati

Back to top button