Beauty

Ginecomastia: cos’è e come funziona

È un argomento molto interessante e molto sentito da tante persone quello che riguarda la ginecomastia e rispetto al quale potrebbe essere utile avere delle informazioni preliminari, fermo restando che  naturalmente sono sempre gli specialisti del settore che devono dare tutte le Spiegazioni dettagliate e precise a quei soggetti che potrebbero esserne interessati

 Praticamente con questo termine si fa riferimento ad un ingrossamento del tessuto mammario che non ha fortunatamente cause tumorali e che purtroppo però può essere associate anche a dei dolori molto fastidiosi e può interessare entrambe le mammelle, può manifestarsi in modo asimmetrico e soprattutto riguarda gli uomini e diciamo che la particolarità è questa

 Quando si andrà a parlare con gli specialisti come dicevamo sopra, Probabilmente la prima cosa che ci dirà non è che questa è ginecomastia e Anzi magari ci chiederanno di fare delle analisi giustamente per avere queste certezze non va confuso con la ginecomastia falsa o la pseudo ginecomastia d già le parole ci dicono tutto, perché quelle menzionate in realtà sono dovute a  del tessuto adiposo sottocutaneo e quindi diciamo sono questioni che riguardano semmai la chirurgia e la medicina estetica.

 Praticamente la ginecomastia è provocata da uno squilibrio in un uomo tra la quantità di testosterone e gli estrogeni.

 Praticamente il testosterone è quell’ormone molto utile aggiungeremo che ha l’obiettivo di sviluppare i tratti maschili come appunto la massa muscolare e anche la peluria, mentre gli estrogeni sono considerati per definizione degli ormoni femminile ma che anche l’organismo maschile produce in piccole quantità.

 Praticamente quello che succede è che aumentano troppo questi estrogeni e diminuisce troppo il testosterone e i  motivi possono essere tanti

 Bisogna scegliere uno specialista del settore che ci ispira fiducia

 Dicevamo che i motivi possono essere tanti che provocano questa problematica e il primo che ci viene in mente è un cambiamento di ormoni naturali e quindi vengono prodotti estrogeni in maniera più alta del normale.

 Però poi ci possono essere anche diverse condizioni di salute che possono influenzare diciamo il ciclo dell’ormone e provocare questa problematica.

 Ad esempio ci può essere un problema di ipogonadismo e praticamente comporta una inadeguata secrezione degli ormoni sessuali dei Tumori testicolari o anche un insufficienza renale e insufficienza epatica o ipertiroidismo.

 Alcuni specialisti e alcuni osservatori hanno visto che anche l’abuso di sostanze come anfetamine, eroina e alcol possono provocare questo problema,ma anche l’uso di alcuni farmaci come i farmaci antidepressivi, i farmaci per il cuore, i farmaci anti ansia e anche quelli antiandrogeni che servono per trattare il tumore della prostata

 Alcune cause sono considerate fisiologiche, ad  esempio r la ginecomastia neonatale nel senso che molti neonati nascono con le mammelle più grandi per effetto degli estrogeni materni, oppure la ginecomastia senile che compare durante l’invecchiamento per i soggetti obesi

 Per prevenirla non bisogna fare uso di quelle sostanze che dicevamo sopra evitare l’alcool e per la diagnosi saranno necessari degli esami del sangue per valutare gli esami ormonali, un’ecografia mammaria e infine un’ecografia testicolare

Back to top button