Gossip e Tv

Giorgia Soleri, Instagram e la censura: la discriminazione dei capezzoli femminili

Instagram rimuove una foto in topless di Giorgia Soleri: per il noto social network viola gli standard della community in quanto ”materia di adescamento per adulti”.

Giorgia Soleri, Instagram censura una foto perché viola le linee guida del noto social

Giorgia Soleri Instagram - today.it
Credits: today.it

Dopo aver pubblicato una foto in topless, Instagram rimuove l’immagine dall’account di Giorgia Soleri. La motivazione della piattaforma riporta una dicitura chiara:

”Il tuo contenuto di tipo storia viola le nostre linee guida in materia di adescamento per adulti”.

Quello che è successo a Giorgia Soleri è indicativo: Instagram, infatti, pone una dura censura nei confronti dei capezzoli femminili trattamento non riservato a immagini con il medesimo contenuto se appartenenti al genere maschile. Nelle linee guida della piattaforma si legge:

“Per diversi motivi non è consentita la pubblicazione di contenuti di nudo su Instagram. Sono incluse anche le foto di capezzoli femminili”.

Tuttavia, il social network più in voga del momento inserisce nelle sue linee guida un’ulteriore precisazione:

“Sono accettate le foto di cicatrici causate da una mastectomia e donne che allattano al seno”.

Se i capezzoli maschili possono essere sempre pubblicati, quelli femminili hanno questa concessione solo ed esclusivamente se testimoniano una patologia o una nascita, come per esempio nel caso di un allattamento. Un atteggiamento per nulla inclusivo, discriminante e sessista.

“Free the nipples”

Oltre Giorgia Soleri, molte influencer e attiviste si stanno prodigando contro questo atteggiamento che Instagram mette in pratica esclusivamente con le donne. Per contrastare la censura del capezzolo femminile è nata la campagna “Free the nipples”, ovvero, “Libera i capezzoli”. Questo movimento ha accolto numerose adesioni e si impegna a lottare contro la disparità e la disuguaglianza di genere, promuovendo la libertà paritaria dei corpi.

Giorgia ha documentato la censura impostale da Instagram pubblicando lo screen della rimozione avvenuta sulla foto postata. Ha poi commentato:

“Curatevi la frustrazione, sono tette eh!”

Successivamente ha poi aggiunto in tono sarcastico:

”Su Instagram si scoprono sempre cose nuove io oggi ho scoperto che in una foto in cui mi si vedevano le tette, per altro coperte, adesco adulti. Cosa fai nella vita? Adesco gli adulti. Cioè Chiara Ferragni è un’imprenditrice digitale, io sono un’adescatrice digitale”.

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button