17.3 C
Roma
Maggio 18, 2021, martedì

Giornata Internazionale della Danza, perché si celebra

- Advertisement -

Nel Metropolitan Today di oggi ricordiamo la Giornata Internazionale della Danza. Istituita nel 1982, celebra questa meravigliosa disciplina in tutto il mondo. Ma chi l’ha costituita e perché? Scopriamolo insieme.

Questa Giornata nasce nel 1982 per celebrare la danza. È stata infatti istituita dal Comitato Internazionale della Danza dell’Istituto Internazionale del Teatro, e promossa dall’Unesco. Nasce inoltre per commemorare la nascita del ballerino e coreografo Jean-Georges Noverre, nato a Parigi il 29 aprile 1727, e morto a Saint-Germain-en-Laye il 19 ottobre 1810. Noverre è stato il più grande coreografo della sua epoca, oltre ad aver inventato il balletto moderno. Per questo, la celebrazione ricade nel giorno della sua nascita.

La Giornata Internazionale della Danza: le celebrazioni

Sfortunatamente, nella Giornata odierna, non ci saranno le solite celebrazioni. Infatti, a causa del Covid-19, e della pandemia, quasi tutti gli eventi saranno trasmessi in streaming. Per esempio in Italia, il Corpo di Ballo del Teatro Alla Scala di Milano, trasmetterà una lezione completa, in live dal palco del Teatro stesso. E così come loro, molte altre compagnie si attiveranno per portare dei contenuti belli e appassionanti, per celebrare questa ricorrenza.

A livello internazionale, per esempio, verrà presentata per la prima volta la coreografia METAMORPHOSIS, a cura di David Dawson per il Dutch National Ballet. La coreografia è stata interamente progettata e realizzata tramite la piattaforma Zoom. Insomma, si sente nell’aria la voglia di ricominciare, ma soprattutto di riscattare tutto un intero settore, al quale non mancano le energie per riprendersi da questo anno nerissimo.

Marianna Soru

Seguici su
Instagram
Facebook
Metrò

Metropolitan n.1 – Aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -