Calcio

Giovanni Simeone, rinascita pazzesca: con Tudor è un bomber implacabile

Sotto al famoso balcone di Romeo e Giulietta hanno scoperto un bomber praticamente implacabile. Un attaccante capace di segnare in qualsiasi modo ed in qualunque situazione di gioco. Dopo un avvio stentato, così come tutto quello dell’Hellas Verona, Giovanni Simeone è rinato a nuova vita con la cura applicata da Igor Tudor, il nuovo allenatore arrivato nel club gialloblu per sostituire il disastroso inizio targato Eusebio Di Francesco. I numeri del Cholito ex Fiorentina e Cagliari sono fantasmagorici: l’argentino, qualora confermasse il momento, potrebbe candidarsi al titolo di capocannoniere della Serie A.

Giovanni Simeone: l’Hellas Verona ha scoperto un super bomber

Il Cholito Giovanni Simeone alla conquista di Verona. L’argentino, soprattutto nelle ultime giornate di questo pazzo campionato di massima serie, si è rivelato essere un cecchino praticamente infallibile. Sono otto le reti in Serie A nelle undici giornate fin qui disputate. Un bottino da grande bomber che sta traghettando, in modo determinante, gli Scaligeri nella parte nobile della classifica. Dopo aver timbrato il cartellino con Genoa e Spezia, la punta sudamericana è sbocciata definitivamente nelle ultime giornate dimostrando di avere un feeling pazzesco con il Bentegodi. L’attaccante ex Cagliari e Fiorentina è stato il protagonista assoluto nelle vittorie dell’Hellas Verona contro Lazio (quattro goal realizzati) e Juventus (doppietta che ha donato altri tre punti ad Igor Tudor). Un inizio pazzesco ed incoraggiante.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook Giovanni Simeone)

Back to top button