Gli italiani del decennio sullo European Tour

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Chi è riuscito ad avere la carta per lo European Tour tra gli italiani in questo decennio? Non solo i Molinari e Manassero, in tutto sono 15

Gli italiani del decennio: i migliori

Tra i migliori italiani del decennio spiccano sicuramente i fratelli Molinari e Matteo Manassero: tutti e tre hanno sempre avuto il diritto di gioco durante questi dieci anni (a parte Matteo nell’ultimo anno, che ha giocato anche qualche gara sul Challenge Tour non avendo la carta piena). Insieme hanno collezionato 14 vittorie. La più importante è sicuramente quella di Francesco Molinari all’Open Championship del 2018. Altra vittoria da ricordare e che è entrata nella storia è quella di Manassero nel 2010 al Castelló Masters in Spagna diventando a 17 anni, 6 mesi e 6 giorni il più giovane vincitore sullo European Tour.

Francesco Molinari con la Claret Jug (Credit: jzsportnews.com)

Gli altri vincitori del decennio

Tra gli altri italiani che hanno alzato almeno un trofeo in questo decennio troviamo Andrea Pavan, vincitore di due gare, così come Guido Migliozzi, vincitore due volte da rookie quest’anno. Da non dimenticare il giovane Renato Paratore, sul tour da quando aveva 18 anni, ha vinto nel 2017 il suo primo ed unico torneo, fino ad ora. Una sola vittoria anche per Marco Crespi, un successo sullo European Tour nel 2014. Ora purtroppo non ha più la carta per giocare neanche per il Challenge Tour.

Italiani decennio
Marco Crespi (Credit: belviveveremedia.com)

Gli italiani sul tour durante questo decennio

Non hanno ancora ottenuto una vittoria sullo European Tour Lorenzo Gagli, Nino Bertasio e Francesco Laporta. Dopo questa decade dove hanno giocato anche sul Challenge Tour sembra che siamo pronti per il grande salto e portare a casa anche loro la prima vittoria.
In questi dieci anni ci sono stati alcuni italiani che hanno assaggiato lo European Tour per poco. Matteo Delpodio conquista la carta per il 2013 ma la perde subito. Nicolò Ravano ha fatto purtroppo la stessa fine nel 2016 senza mantenerla. Filippo Bergamaschi, l’anno scorso, non è riuscito a confermare il diritto di gioco per il 2020. Nel 2012, Federico Colombo ha conquistato la carta per poi perderla subito. Alessandro Tadini, ha giocato sul Tour maggiore nel 2013 e nel 2015, senza mai riuscire a confermarsi.

Questi sono stati i giocatori italiani che hanno giocato sullo European Tour in questo decennio. Chi si confermerà per il prossimo decennio e chi saranno i campioni di domani?

Per altri articoli sul golf cliccate qui.

Per rimanere aggiornati seguite la nostra Pagina Facebook