Cinema

Golden Globe 2023, tutti i pronostici: The Fabelmans e Avatar

In attesa della cerimonia di consegna dei Golden Globe 2023 – prevista per la serata di domani, martedì 10 gennaio – dallo storico Beverly Hilton di Beverly Hills, in California, vi lasciamo i pronostici nelle categorie principali.

I pronostici nelle principali categorie per i Golden Globe 2023

Golden Globe 2023, tutti i pronostici: The Fabelmans e Avatar
Photo Credits – Paul Mounce

Sui migliori siti di scommesse impazzano le quote e i pronostici dei bookmaker sui Golden Globe 2023, in attesa della cerimonia ufficiale di premiazione, che si terrà nella serata di domani, 10 gennaio. Vediamo dunque i pronostici riguardanti le categorie principali.

Miglior film drammatico

  • The Fabelmans (-165) è il favorito ai Golden Globe nella categoria Miglior film drammatico, che secondo i più avrebbe già la vittoria in tasca.
  • Seguito dal maggior incasso del 2022, Top Gun: Maverick, il secondo favorito a +325.
  • Qualche sorpresa potrebbe arrivare anche da Avatar: La via dell’acqua (5/1), Elvis (6/1) e TAR (10/1), i tre outsider della categoria.

Miglior film commedia

  • Michelle Yeoh è la favorita nella categoria Miglior attrice comica, ma il suo Everything Everywhere All at Once vincerà il Golden Globe? Secondo i pronostici sì visto che è a quota -300 (1/3).
  • Segue poi Gli spiriti dell’Isola a quota +160, film che vanta otto candidature ai Golden Globe – classificandosi come il maggior numero dai tempi di Ritorno a Cold Mountain nel 2004 – ed un cast in stato di grazia.
  • Troviamo poi, benché a distanza, Glass Onion – Knives Out (18/1), Babylon (22/1) e Triangle of Sadness (40/1).

Miglior attore in un dramma

  • Il favorito assoluto in questa categoria è Austin Butler con la sua interpretazione di Elvis Presley nel film di Baz Luhrmann, con -175. Secondo i pronostici, il Golden Globe 2023 per il Miglior attore in un film drammatico sarà conteso tra Butler e Brendan Fraser (+125) per The Whale di Darren Aronofsky.
  • Distaccati troviamo poi Bill Nighy (Living) a 14/1, Hugh Jackman (The Son) a 16/1 e Jeremy Pope (The Inspection) a 20/1.

Miglior attrice in un dramma

  • La grande favorita in questa categoria è la star di TAR, Cate Blanchett, con una quota scommesse di -250 (2/5), e difficilmente vedremo vincere qualcun altro al di fuori di lei o Michelle Williams (The Fabelmans), a quota +250 (5/2).
  • Vi sono poi altre tre candidate che hanno offerto performance memorabili: Viola Davis (The Woman King) a +650, Ana de Armas (Blonde) a un 14/1 e Olivia Colman (Empire of Light) a 16/1.

Miglior attore in una commedia

  • Favorito assoluto, Colin Farrell, il protagonista de Gli spiriti dell’isola, a quota -800, ed è la prima e unica scelta possibile per i bookmaker.
  • A 5/1, Daniel Craig (Glass Onion) rappresenta l’outsider più papabile, seguito da Diego Calva (Babylon) a 9/1 e Adam Driver (Rumore bianco) a 16/1. Ralph Fiennes (The Menu) è dato a 25/1.

Miglior attrice in una commedia/musical

  • Anche qui, come nel caso di Farrell, Michelle Yeoh (Everything Everywhere All At Once) è la favorita a quota -800 (1/8).
  • Troviamo poi Margot Robbie (Babylon) a +425, seguita da Emma Thompson (Il piacere è tutto mio) a 12/1, Anna Taylor-Joy (The Menu) e Lesley Manville (Mrs. Harris Goes to Paris) a 20/1.

Miglior serie drammatica

  • Lo spin-off di Breaking Bad, Better Call Saul (-105), guida i pronostici tallonata, a 2/1, da Scissione.
  • Segue l’accoppiata HBO di The Crown (+450) e lo spin-off de Il Trono di Spade, House of the Dragon (+550).
  • Ozark è a 14/1, per chi volesse scommettere sul dramma poliziesco di Netflix con Jason Bateman e Laura Linney.

Miglior attore in una serie drammatica

  • Bob Odenkirk (-250) è il papabile vincitore della categoria Miglior attore in una serie drammatica, la cui recitazione era stata superba già in Breaking Bad. Ciononostante, Odenkirk è molto sottovalutato a causa della natura del suo personaggio.
  • Adam Scott (Severance) si trova a +180.
  • Jeff Bridges (Old Man) è dato a 6/1, Diego Luna (Andor) a 20/1 e Kevin Costner (Yellowstone) a 20/1.

Miglior attrice in una serie drammatica

  • Imelda Staunton (The Crown) a +275 e Laura Linney (Ozark) a +600 potrebbero sfidare la favorita Zendaya ai Golden Globe 2023, che è a -200, nella categoria Miglior attrice in un dramma televisivo.
  • Emma D’Arcy (House of the Dragon) a +600 (6/1) e Hilary Swank (Alaska Daily) a +140 (14/1) meritano poi di essere prese in considerazione agli 80esimi Golden Globe Awards del 10 gennaio.

Miglior attore in una serie comica

  • Il grande favorito è Jeremy Allen (The Bear) a quota -350, ma Bill Hader (Barry) a +525 potrebbe rivelarsi la sorpresa di questa categoria.
  • Solo le star di Only Murders in the Building, Steve Martin (+575) e Martin Short (8/1), possono sottrarsi voti a vicenda; ma anche il veterano Danny Glover (Atlanta) a 16/1 potrebbe avere una bella quotazione sul tabellone delle scommesse, nonostante sia difficile che batta i favoriti.

Miglior attrice in una serie comica

  • Infine, quella di Miglior attrice in una serie comica, risulta essere la categoria più incerta, in cui le quote variano maggiormente. La favorita è attualmente Quinta Brunson (Abbott Elementary) a -190 da Sportsbetting, seguita a ruota da Jenna Ortega (Mercoledì) a -125.
  • Troviamo poi Jean Smart (Hacks), che se la gioca a +120 (12/1), tallonata da Selena Gomez (Only Murders in the Building) a +200 (20/1) e Kaley Cuoco (The Flight Attendant) a 33/1.

Chi vincerà? Non ci resta che aspettare l’attesissima cerimonia di domani sera, in diretta dal Beverly Hilton, in California.

Serena Pala

Seguici su Google News

Back to top button