Sport

Golf e Coronavirus: si può giocare online

Non si può (per ora) giocare a golf durante il Coronavirus. Un buon modo per provarci e distrarsi in quarantena può essere WGT-World Golf Tour.
WGT è un videogame online, sponsorizzato dallo European Tour che l’anno scorso ha visto anche delle finali proprio a Dubai con un premio in denaro per il vincitore.

Il golf continua nonostante il coronavirus

La virtual Race to Dubai
Photo Credits: wgt.com

WGT è un software disponibile su mobile (scaricabile da Google Play ed Apple Store) e anche usufruibile da PC. World Golf Tour permette di osservare il percorso di gioco in un modo quantomeno singolare. Basti pensare che le immagini dei percorsi non sono virtuali come i giochi di qualsiasi console, bensì si tratta di fotografie fatte direttamente sui percorsi.

Golf e coronavirus
La famosissima buca 7 di Pebble Beach.
Photo Credits: WGT

Come iniziare

Ogni giocatore dopo il login crea un proprio avatar, modificabile purtroppo molto poco, principalmente nel vestiario.
La parte più interessante riguarda la personalizzazione dell’attrezzatura del giocatore: ognuno può scegliere tra tutte le ultime uscite dei maggiori brand. Ovviamente, aumentando di livello, si accumulano dei crediti con i quali poter comprare ogni tipo di bastone.
É possibile addirittura scegliere la palla più adatta ad ogni condizione di gioco. Esistono, come nella realtà, i circoli dove ognuno può iscriversi o, per lo meno, richiedere di poter entrare. Addirittura possiamo crearne uno noi, dove invitare gli amici e creare tornei.
La modalità multiplayer è molto interessante: non è accessibile da mobile, su pc è però possibile sfidare altri giocatori sui migliori campi del mondo.

L’ampia scelta di attrezzatura
Photo Credits: appadvice.com

I percorsi

I campi più famosi di cui dispone il gioco sono:
Congressional
Pebble Beach
St. Andrews
Carnoustie
Wolf Creek
Merion
Oltre a questi, ed altri percorsi, in arrivo nel 2020 ci sarà Winged Foot: sede dello US Open.

Golf e Coronavirus
La spettacolare 18 di St.Andrews
Photo Credits: WGT

Insomma, un modo alternativo per giocare a golf nonostante il Coronavirus, senza rinunciare alle belle partite con gli amici per magari scoprire di essere dei “virtual player” formidabili… e competere addiritura nella Virtual Race to Dubai.

Per rimanere aggiornati seguite la Nostra Pagina Facebook


Adv

Related Articles

Back to top button