Il PGA Tour è ormai ricominciato da tre settimane portando con se la novità forzata di dover giocare a porte chiuse. Questa situazione ha portato ad un nuovo scenario. Si possono riscontrare infatti sia effetti positivi sia negativi al golf senza pubblico. Quali sono?

Golf senza pubblico: gli effetti positivi

Può sembrare strano ma il golf senza pubblico ha portato a dei piccoli vantaggi. Per esempio, non ci sono più scene dove i giocatori sono disturbati da telefoni che squillano o da persone che rumoreggiano muovendosi senza prestare troppa attenzione. Un lato che rende il golf più godibile è la mancanza di urla insensate dopo i colpi dei giocatori. Un esempio è sicuramente quando viene gridato “Get in the hole” dopo un drive ad un par 5. Anche la velocità di gioco ha subito un miglioramento, non dovendo più perdere tempo per queste ragioni, ma anche per far spostare il pubblico: ogni volta che un giocatore finisce fuori linea non è costretto a far muovere l’ammasso di persone per avere la linea di gioco pulita.

Golf senza pubblico
Webb Simpson in campo senza pubblico durante il RBC Heritage, vinto da lui (Credit: Gettyimages)

Gli aspetti negativi

Ovviamente non ci sono solamente aspetti positivi a questa novità forzata. Innanzitutto vedere un giro senza pubblico, dove le persone fanno il tifo per i propri idoli, non è bello da guardare in televisione e neanche per i giocatori stessi. Si provi ad immaginare questo colpo di Tiger al Masters del 2005 o della buca in uno del nostro Francesco nel 2015 senza pubblico. Per non parlare della Ryder Cup, ci sarebbe un’atmosfera surreale senza avere i tifosi in campo ad esultare per ogni putt imbucato della propria squadra.

Tiger al Masters del 2005, senza pubblico come sarebbe stato? (Credit: AP Photo/Elise Amendola, File)

Nella speranza di poter tornare alla normalità e di vedere i nostri idoli dal vivo e non attraverso uno schermo, non resta che godere delle gesta dei campioni dalla televisione che, fino a qualche settimana fa, sembrava quasi un qualcosa di irrealizzabile nel breve periodo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA