“Goodbye Donnie”: la satirica canzone di Bette Midler per salutare Trump

Bette Midler saluta l’ex presidente Donald Trump con un’esilarante canzone dal titolo “Goodbye Donnie“. L’attrice, famosa per la sua interpretazione nella commedia fantastica “Hocus Pocus“, non risparmia il Tycoon neanche il giorno dell’insediamento del presidente Biden. E così accompagna l’insolita e solitaria uscita di scena di Trump con tanta satira. “Goodbye Donnie” va dritta al punto senza fare sconti ai colpi bassi commessi dall’ex Presidente.

Nulla di nuovo per i fan di Bette Midler. La star di Hollywood si è sempre mostrata più che contraria alla presidenza repubblicana. Satira e comicità hanno accompagnato l’ex presidente per tutto il suo mandato ed ora trovano il loro culmine con questo gioiellino cantato da Bette e ideato da Meidas Touch. Il comitato politico in questione aveva già prodotto esilaranti sketch. Era da marzo che i suoi fondatori, i fratelli Ben, Brett e Jordan Meiselas avevano raggiunto la notorietà sul web con la loro comicità politica.

Quale idea migliore, dunque, se non quella di collaborare con un’attrice del calibro della Midler per concludere alla grande il ciclo Trump? La canzone “Goodbye Donnie” si inserisce sulle note della già esistente “Hello Dolly“. L’attrice è accompagnata al pianoforte da un veterano, il compositore Marc Shaiman, noto per il suo lavoro nel musical “Hairspray” e per la commedia “When Harry Met Selly“. L’irriverente testo è, invece, di Eric Kornfeld.

Testo e video di “Goodbye Donnie”

La canzone augura a Trump un proseguo non proprio rose e fiori. Il testo accusa l’ex presidente di vari crimini che dovranno essere scontati secondo quanto previsto dalla legge, ovvero con il carcere e con il pagamento delle tasse evase. Di seguito un piccolo estratto di “Goodbye Donnie” tradotto in italiano e il video con Bette Midler nelle vesti di cantante

“Ciao ciao Donnie, ma ciao ciao, Donnie/ È così bello che presto ti troverai nel posto a cui appartieni:/A scrivere memorie, Donnie/ A scrivere memorie, Donnie/ Dietro le sbarre, Donnie/ Finalmente la nascita che ha maledetto la Terra andrà a Leavenworth/ Le tasse che devi pagare, Donnie/ La tua ultima tr**a, Donnie/ Tutte le bugie che ci hai propinato almeno finiranno.”

“Goodbye Donnie”

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA