Formula 1

GP Francia, Formula 1: oggi in pista per la gara infuocata di Le Castellet

Le Castellet si prospetta infuocata. E non solo per i duelli che si vedranno in pista tra Charles Leclerc e Max Verstappen. Il caldo torrido che sta attanagliando parte dell’Europa è presente, infatti, anche nella zona che ospita il GP Francia di Formula 1. Un grande, forse enorme, problema per tutte le vetture che dovranno fare i conti con il bilanciamento ed il forte deterioramento delle gomme in pista. La Ferrari del monegasco scatterà in pole position grazie all’ottima strategia messa a punto dalla Rossa di Maranello, con Carlos Sainz determinante nel dare la scia al compagno di squadra nel giro lanciato. Alle 15:00 di oggi si spegneranno tutti i semafori e partirà la contesa transalpina: il ferrarista insegue il successo per avvicinarsi ancor di più alla vetta detenuta dal campione del mondi di Red Bull.

GP Francia, Formula 1: parola ai primi tre della griglia di partenza

GP Francia, Formula 1: oggi in pista per la gara infuocata di Le Castellet

È stato un gran giro – ha detto Charles Leclerc a Sky Sport dopo il suo 1:30.872 –, ho faticato per tutto il weekend a mettere insieme un giro e ci sono riuscito alla fine, ma devo anche ringraziare Sainz per il suo aiuto, è stato un fantastico lavoro di squadra. Credo che Carlos oggi sarebbe stato molto vicino alla pole. La scia? È complicato azzeccarla alla perfezione, credo che eravamo un po’ troppo vicini in curva al primo giro, ci siamo adattati meglio ed è andata meglio al secondo con la pole“.

Abbiamo provato tutto quello che potevamo per avere la migliore macchina possibile – ha detto a Sky Sport Max Verstappen , spero che sarà sufficiente. Abbiamo più velocità di punta ma fatichiamo nelle curve. Due contro uno in gara? Se avremo il passo potrebbe essere uno strumento potente. Nel complesso penso ci mancasse qualcosa in termini di aderenza – ha detto poco dopo il Q3 in pista -, è stato un po’ più complicato di quanto avrei sperato, ma abbiamo comunque una buona macchina per la gara. Speriamo che domani possa essere una giornata a nostro favore. Siamo veloci in rettilineo e dovremo sfruttare questo nostro punto di forza. Aspettative sul Gran Premio? Farà anche più caldo, e sicuramente le Ferrari sono molto veloci“.

Abbiamo fatto una bella rimonta, in questo weekend ho faticato tantissimo, è stato forse il mio peggiore prima delle qualifiche ma siamo riusciti a recuperare – le parole sempre a Sky Sport di Sergio Perez -. Cercare di rimontare e battere le Ferrari sarà l’obiettivo della gara, anche se oggi andavano molto forti“.

Seguici su Google News

Back to top button