Motomondiale

GP Malesia, MotoGP: Francesco Bagnaia campione se…

Grandi emozioni in arrivo da Sepang. Il centauro di Ducati si trova finalmente in testa alla classifica piloti a sole due gare dalla fine della stagione di MotoGP. Con il terzo posto nel Gran Premio d’Australia a Phillip Island dello scorso 16 ottobre, Pecco ha completato un’incredibile e storica rimonta. Il piemontese ha recuperato ben 105 punti in 8 gare, portandosi da -93 a +14 rispetto al suo primo rivale per il titolo, il campione del mondo in carica, Fabio Quartararo (Yamaha). Potrebbe diventare il primo pilota italiano dal 1972 a vincere con una moto del Belpaese: l’ultimo fu la leggenda italiana del motorsport Giacomo Agostini e riportare la Ducati alla vittoria finale dopo 15 lunghi anni, ultima datata 2007 con l’australiano Casey Stoner. Una pressione che il ragazzo in rosso dovrà certamente gestire nei chilometri che lo separano dalla conquista di un titolo che diventerebbe storico.

Francesco Bagnaia campione se: tutte le combinazioni

(Photo Credit: MotoGP.com)

Sull’asfalto incandescente della Malesia, Francesco Bagnaia dovrà guadagnare altri 11 punti su Fabio Quartararo, il rivale più prossimo in graduatoria, per diventare campione del mondo di MotoGP con una gara d’anticipo. In caso di arrivo a pari punti a fine stagione a Valencia il titolo andrebbe comunque al pilota italiano, forte dei sei successi ottenuti contro i tre messi fin qui a referto dal Diablo. Un pareggio, con due gare alla fine, non può essere infatti matematicamente contemplato. Pecco, dunque, si laureerà campione del mondo del Motomondiale 2022 già nel prossimo Gran Premio di Sepang se si verificheranno queste situazioni:

  • vincerà la gara di Sepang, con Quartararo non meglio di 4°;
  • 2°a Sepang con Quartararo non meglio di 7° e Aleix Espargaró non vincerà la gara;
  • 3° a Sepang con Quartararo non meglio di 11°, Aleix Espargaró non meglio di 3°;
  • 4° a Sepang con Quartararo non meglio di 14°, Aleix Espargaró giù dal podio;
  • 5° a Sepang con Quartararo fuori dai punti, Aleix Espargaró giù dal podio.

Gabriele Viespoli

(Photo Credit: MotoGP.com)

Seguici su Google News

Back to top button