Formula 1

GP Monaco, Formula 1: vince Perez, suicidio ai box per la Ferrari

È stato un GP Monaco di Formula 1 nato sotto ad una cattiva stella, almeno per la Ferrari di Charles Leclerc. I forti acquazzoni che si sono abbattuti sul Principato hanno determinato, infatti, lo slittamento della gara ed il susseguente ritardo nell’inizio della corsa. Tensione, quindi, che si è andata certamente ad aggiungere nella testa del monegasco padrone di casa che teneva alla vittoria più di tutti i suoi colleghi. Partiti sotto regime di Safety Car, il carrozzone ha proceduto abbastanza tranquillamente in pista, con le posizioni iniziali che si stavano, via via, consolidando sempre più. La girandola delle soste box ha riservato al numero sedici una sorpresa assai negativa.

È il più classico dei suicidi compiuti dal muretto della Ferrari: dal paddock richiamano i ferraristi in contemporanea ai box. Il poleman monegasco deve attendere la fine del cambio gomme del compagno di squadra Carlos Sainz prima di poter eseguire il suo. Tradotto: da primatista del Gran Premio, il ferrarista si è ritrovato in quarta posizione alle spalle delle due Red Bull e dello spagnolo della Rossa di Maranello. Palese il nervosismo di Charles Leclerc che ha chiesto spiegazioni, via radio, con toni piuttosto accesi. Sergio Perez ringrazia, prende la testa della corsa e vince davanti a al cinquantacinque del Cavallino Rampante. Podio chiuso da Max Verstappen, mentre il furente padrone di casa si deve accontentare di un quarto posto colmo di rimpianti e frustrazione.

GP Monaco, Formula 1: la classifica finale della corsa del Principato

È un colpo che fa malissimo a Charles Leclerc. È un epilogo che mette sotto esame tutta la Ferrari e che regala punti preziosissimi ai rivali della Red Bull. Ecco la classifica finale del Gran Premio di Montecarlo:

1S. Perez (M)Red Bull
2C. Sainz (D)Ferrari+ 2″9
3M. Verstappen (M)Red Bull+ 3″1
4C. Leclerc (D)Ferrari+ 5″4
5G. Russell (M)Mercedes+ 12″2
6L. Norris (D)McLaren+ 41″0
7F. Alonso (M)Alpine+ 51″5
8L. Hamilton (M)Mercedes+ 53″3
9E. Ocon (D)Alpine+ 55″0
10V. Bottas (D)Alfa Romeo+ 58″7
11S. Vettel (D)Aston Martin+ 59″4
12P. Gasly (D)AlphaTauri+ 62″2
13D. Ricciardo (D)McLaren+ 64″3
14L. Stroll (D)Aston Martin+ 65″8
15N. Latifi (M)Williams+ 1 giro
16G. Zhou (M)Alfa Romeo+ 1 giro
17Y. Tsunoda (b)AlphaTauri+ 1 giro
18A. Albon (M)WilliamsRITIRO
19M. Schumacher (I)HaasRITIRO
20K. Magnussen (D)HaasRITIRO

Photo Credit: RedBullRacingOfficialTwitterAccount

Back to top button