CIGT

GT Italiano Mugello Sprint, Audi trionfa in Gara 1. Disastro per AF Corse

Adv
GT Italiano Mugello Sprint
Partenza gara Sprint Mugello – Photo credit: Bonora PH Agency

La prima gara Sprint al Mugello del GT Italiano si conclude con una fantastica vittoria di Audi. Chiudono il podio delle GT3 le due Lamborghini del VSR Team di Nemoto-Tujula e Kroes-Pulcini. Pessimo il risultato del team AF Corse che chiude in ottava posizione mentre è stata tanta la sfortuna fin dalla partenza per il BMW Team Italia. Nelle GT4 si impone ancora una volta sulle altre la Porsche 718 Cayman GT4 di Ebimotors.

GT Italiano Mugello Sprint, Audi Sport Italia vince in volata

Audi Sport Italia si impone ancora una volta al Mugello così come fece durante la prima gara del campionato Endurance. Partito dalla P3, Riccardo Agostini mantiene una safe-zone durante le concitate fasi iniziali al Mugello. Tra la “Luco” e “Poggio Secco” c’è il contatto, seppur leggero, con la BMW di Comandini del BMW Team Italia che vede quest’ultima andare in testacoda; subito dopo l’Audi perde tanto terreno dalle due Lamborghini del VSR Team mentre alle sue spalle, Agostini è placcato dalle Ferrari di AF Corse ed RS Racing.

Crollano le prestazione della Ferrari 488 GT3 Evo di AF Corse comandata da Alessio Rovera. Il portacolori italiano si fa sfilare da un sacco di rivali di cui non riesce minimamente a tenere il passo a causa di una strategia sbagliata in partenza. Di questa situazione ne approfittano quindi Venturini, Michelotto, Ferrari ed Agostini quest’ultimo, però, perde alcune posizioni a causa di qualche sbavatura di troppo dettata dalle condizioni della pista. Durante l’ottavo giro, Stefano Comandini di BMW Italia, guadagna molto terreno dopo l’errore alla partenza recuperando diverse posizioni. Peccato solo per un lungo alla “Correntaio” che lo vede insabbiarsi alla curva 12 del Mugello.

GT Italiano Mugello Sprint audi sport italia
Drudi in volata durante la gara Sprint del GT Italiano al Mugello – Photo credit: Bonora PH Agency

A 28 minuti dal termine per un errore di comprensione, la Lamborghini di Kroes, che era al comando della gara, si tocca e finisce in testacoda con una Ferrari della classe GT Cup doppiata. Approfittano della sbavatura Audi e Mercedes che si fermano ai box per effettuare la sosta obbligatoria.

Durante il secondo stint di gara la pista va via via migliorandosi e di conseguenza anche i tempi ed il passo gara delle vetture. Agostini cede il testimone a Drudi che sale sulla sua Audi e mette subito nel mirino la Lamborghini di Pulcini, intanto scatta la Safety Car a causa di un brutto danno all’uscita della pit-lane per la Porsche 911 RSR del team Ebimotors.

Cessato il regime di SC è subito “Drudi-mania” a 10 minuti dalla fine di Gara 1. Il pilota del team ufficiale Audi riesce ad avvicinarsi agli inseguitori superando alla “San Donato” prima la Ferrari di Hudspeth e poi si affianca la Mercedes di Loris Spinelli che resiste all’attacco. Il Signore degli Anelli non demorde e cerca in tutti i modi di farsi avanti. A 2 giri dalla fine recupera il gap su Spinelli ed aiutato la poderoso motore della sua R8 LMS GT3, supera la Mercedes sul lungo rettilineo del circuito toscano agguantando così la seconda posizione ed approfittando, poi, di un errore della Lamborghini di Tujula guadagnerà la prima posizione vincendo così la gara chiudendo alle spalle delle due Lamborghini del VSR Team.

FOTO GT Italiano Mugello Sprint

[masterslider id=”253″]

Tutte le foto sono a cura della Bonora ph Agency.

Video Gara GT Italiano Mugello Sprint

https://www.facebook.com/CIGranTurismo/videos/725603341633667
Video gara GT Italiano Mugello Sprint – Copyright: ACI Sport

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Adv
Adv

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Puoi trovarmi anche qui: Instagram, Youtube
Adv
Back to top button