16.5 C
Roma
Maggio 15, 2021, sabato

GT Italiano Sprint, Gara 2 Vallelunga: VSR campione Sprint ed Imperiale Racing vince la gara

- Advertisement -

Si conclude sotto la pioggia la Gara 2 del campionato GT Italiano Sprint a Vallelunga. La gara, posticipata per forte pioggia, è stata vinta anzi, monopolizzata da Lamborghini che ha occupato interamente il podio. A vincere l’ultima manche del campionato Sprint del GT Italiano è stato il team Imperiale Racing, con i portacolori Frassineti-Venturini, seguito da Kroes-Pulcini del VSR, ma è la vettura #19, quella di Nemoto-Tujula che si laurea campione del GT Sprint. Infine, chiude in terza posizione la Lamborghini dell’LP Racing composta da Altoè-Cecotto. Nella classe Pro-Am vince gara e titolo sprint il team AF Corse con Mann-Cressoni. Nella categoria GT4 PRO-AM il titolo spetta a BMW Team Italia con Guerra-Riccitelli, mentre per la classe GT4 AM si aggiudica il titolo il CRAM Motorsport con i portacolori Vebster-Riva.

GT Italiano Vallelunga Sprint, i risultati di Gara 2

Cala il sipario del campionato sprint del GT Italiano sotto una pioggia scrosciante, che ha visto trionfare nell’ultima tappa a Vallelunga la squadra Lamborghini dell’Imperiale Racing. Il team condotto da Frassineti-Venturini partiva dalla quinta fila, ma ha fatto un’ottima rimonta sapendo gestire al meglio la gara, senza osare troppo sulla pista romana ancor più tecnica e difficile del solito vista la pioggia.

La seconda piazza è stata agguantata dalla Lamborghini Huracan GT3 Evo #63 di Kroes-Pulcini del VSR che, già alla partenza, si è mostrata attiva e scatenata dimostrando di essere una delle vetture da battere. Nonostante non abbia portato punti nell’ultima gara (per via di un fuoripista che ha fatto accendere le speranze del team Audi), i fari sono stati puntati sulla seconda Lamborghini del VSR, la #19 condotta da Nemoto-Tujula, che si è laureata campione sprint, chiudendo a quattro lunghezze dall’Audi di Drudi-Agostini.

GT Italiano gara Vallelunga vsr lamborghini
VSR Lamborghini Huracan GT3 Evo #19 di Nemoto-Tujula – Photo Credit: VSR Twitter

In terza posizione chiude l’ultima Lamborghini in gara nel GT3, quella del team LP Racing con Alotè-Cecotto. Ai piedi del podio si qualifica AF Corse con Roda-Rovera, protagonisti di un’ottima gara partita dalle retrovie, segno questo che ieri i portacolori della Ferrari avrebbero potuto ottenere un ghiotto bottino se non fosse stato per il contatto della Mercedes AMG GT3 ai danni di Roda.

Non basta il quinto posto in gara per far laureare campioni il team Audi Sport Italia, che termina la sua avventura nel campionato sprint a 4 lunghezze dal VSR. Un risultato frustrante e deludente da parte della casa di Ingolstadt che aveva dimostrato fin dall’inizio di essere il team da battere in entrambi i campionati del GT tricolore.

In settima posizione e prima assoluta della classifica Pro-Am troviamo AF Corse con Simon Mann e Matteo Cressoni a bordo di una prorompente Ferrari 488 GT3. Il risultato gli consente di portare a casa il titolo Pro-Am vincendo sui rivali diretti dell’Easy Race, che hanno chiuso la gara in ottava posizione assoluta e secondi in categoria. Terzo posto finale della classifica Pro-Am va all’RS Racing con Di Amato-Vezzoni costretti però al ritiro alla quindicesima tornata.

Ferrari 488 AF Corse GT Italiano Vallelunga Sprint
Ferrari AF Corse Mann-Cressoni – Photo Credit: Ferrari media center

Non delude il talento puro di Raffaele Marciello su Mercedes AMG GT3 accompagnato da Alexander Moissev per Antonelli Motorsport. Il pilota italiano ha condotto l’intero primo stint sempre al comando, defilandosi nelle prime curve la 488 di AF Corse. Sfortunato il compagno di squadra. Chiude al decimo posto nella GT3 il team Nova Race con Magnoni-Bonanomi a bordo della Honda NSX GT3 Evo che rivedremo il prossimo anno.

La top ten della classe GT3 è completata dal nono posto di  Alexader Moisseev (Mercedes AMG GT3-Antonelli Motorsport) in coppia con Raffaele Marciello, autore di un primo stint sempre al comando, e dalla decima piazza di Magnoni-Bonanomi, che hanno portato al debutto la Honda NSX GT3 Evo di Nova Race.

La gara sprint del GT Italiano a Vallelunga si conclude bene nella classe GT4 per BMW Team Italia che vince all’ultima manche il titolo Pro-Am, con Guerra-Riccitelli, scavalcando Segù-De Luca arrivati quarti. Nella GT4 AM il titolo va al team CRAM Motorsport con Vebster-Riva a bordo di una performante Porsche Cayman GT4.

Classifica Gara 2 GT ITALIANO SPRINT – Vallelunga

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Raffaello Caruso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Raffaello Caruso
Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Puoi trovarmi anche qui: Instagram, Youtube
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -