Formula 1

Hamilton-Verstappen, scintille nelle Libere 2: l’olandese mostra il dito medio!

Clamorosa vicenda tra Hamilton-Verstappen, con scintille pazzesche già nelle Libere 2 del Gran Premio degli Stati Uniti d’America. I due piloti, rispettivamente di Mercedes e Red Bull, sono impegnati nella corsa al titolo del Mondiale 2021 di Formula Uno e la tensione tra i due, nonostante le dichiarazioni distensive, si fa sempre più incontrollabile. Ecco cosa è successo ad Austin.

Hamilton-Verstappen, scintille mondiali ad Austin

Tutto succede pochi minuti dopo l’accensione del semaforo verde. Il campione del mondo della Mercedes, in quel frangente, si trova davanti al rivale e sta per lanciarsi nel suo giro veloce. Fin qui, tutto normale. Poi è accaduto il “fattaccio” che ha innescato la polemica: Max Verstappen su Red Bull, in una mossa che sembra essere una chiara provocazione, sorpassa l’inglese. Lewis Hamilton non la prende bene e parte al contrattacco: l’inglese si mette al fianco della vettura dell’olandese costringendo il rivale a cambiare traiettoria. I due si appaiano in un ruota a ruota incredibile, con gli alettoni che si sfiorano. Sembra una mossa da gara.

Lewis Hamilton stacca alla Curva 1 e ripassa Max Verstappen. Questa volta è il pilota della Red Bull a non prenderla benissimo: l’olandese mostra il dito medio al grande rivale e poi si sfoga via radio con i box della scuderia austriaca con un eloquente “Stupid idiot!”. Scintille destinate a detonare nel corso del weekend.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button