Continua il mercato del Bari, questa volta però con una notizia che farà poco piacere i tifosi biancorossi: Zaccaria Hamlili è vicino all’addio. Il centrocampista, in forza tra i galletti dal 2018, non è stato convocato da mister Auteri per il match di Coppa Italia contro il Trastevere. Secondo quanto riportato da TMW, l’Alessandria sarebbe vicinissima al colpo. Il mercato del Bari non finisce comunque così, sebbene la difficoltà di operare in questa sessione estiva, considerando anche i paletti della lista a 22, sia assai elevata.

Hamlili, un addio sofferto

Da settimane si vociferava un possibile addio di Hamili e oggi le voci sono sempre più concrete. Il suo passaggio all’Alessandria sembra essere ai dettagli e il Bari perderà un altro degli idoli che hanno conquistato i tifosi in questi due anni. A gennaio era stato il turno di Floriano e poche settimane fa di Schiavone; la rivoluzione che era intenzionato a compiere De Laurentiis prende sempre più forma. È la scelta giusta?

hamlili
Zaccaria Hamili (Credits: SSC Bari)

Certi addii delle volte possono essere dolorosi, ma vanno digeriti il più in fretta possibile. Il progetto che il Bari sta portando avanti quest’anno è uno tra i più convincenti (probabilmente) degli ultimi dieci. Lo scorso anno determinate scelte tecniche errate avevano portato confusione nel progetto, con Vivarini che aveva provato a riparare qualcosa che però era stato costruito male sin dalle fondamenta. Oggi i biancorossi hanno un volto nuovo, più coerente al progetto ambizioso che la società ha in mente e con una solida unità di intenti.

Il mercato del Bari non finisce qui

La Gazzetta dello Sport ribadisce che il mercato rivoluzionario del Bari non si è fermato qui e che sono pronti quattro nuovi acquisti per Auteri. Un jolly difensivo, un centrocampista (anche per sopperire alle partenze) e due attaccanti. Se per la mediana la scorsa settimana avevamo parlato di Lorenzo Lollo, nel reparto offensivo il Bari guarda a due nomi. Il Corriere del Mezzogiorno riporta infatti la notizia dell’interessamento dei biancorossi a Montalto della Cremonese e a Cianci, di proprietà del Teramo. La ricerca è quella di un attaccante forte fisicamente e utile in area di rigore.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

© RIPRODUZIONE RISERVATA