CalcioSport

Hateboer e Papastathopoulos: aspettando Smalling, la Roma sistema la difesa

La nuova Roma di Dan Friedkin, dopo il closing di lunedì, è pronta a muovere i suoi primi passi. Il nuovo corso americano ha deciso di entrare in punta di piedi e senza apparenti rivoluzioni. Semplicità, serietà e progressività: queste le parole chiave per poter sviluppare un buon progetto. Anche sul terreno del calciomercato, con la nuova stagione già alle porte, i giallorossi non hanno intenzione di stravolgere gli schemi. L’unico reparto che potrebbe subire diversi cambiamenti è quello difensivo, con diversi calciatori in uscita. In entrata, spunta l’interesse per Papastathopoulos e Hateboer, oltre al solito Smalling.

Hateboer, nuova opportunità di mercato?

Dopo tre anni interi, Hans Hateboer sembra essere giunto al capolinea della sua avventura a Bergamo. L’esterno destro olandese, dopo aver raggiunto traguardi impensanbili con l’Atalanta, si è detto pronto per una nuova sfida. A sorpresa, dopo diversi anni di continua crescita con gli orobici, durante i quali Hateboer è riuscito anche a conquistarsi la nazionale olandese, quest’ultimo sembra essere pronto a partire. Naturalmente la Dea non vorrebbe trattenere un calciatore scontento in rosa, nonostante il suo contratto scada nel lontano 2023.

Il 26enne rappresenta dunque una vera occasione per diverse big del campionato. La duttilità e l’esperienza (anche in campo internazionale) acquisita in questi anni, lo rendono sicuramente uno dei più affidabili interpeti in Europa in quel ruolo. La Roma di Fonseca ha concluso la stagione, con il nuovo modulo a tre, puntando molto sugli esterni di fascia. Proprio in quel ruolo, i giallorossi sono privi di un titolare affidabile. Florenzi dovrebbe essere a Roma soltanto di passaggio e potrebbe essere usato come contropartita per eventuali scambi, Zappacosta è già stato rispedito a Londra, mentre Spinazzola ha dimostrato di giocare bene prettamente a sinistra. L’unico interprete, nel ruolo di esterno destro, ad aver convinto Fonseca è B.Peres, che ha disputato un buon finale di stagione e potrebbe essere confermato per il prossimo anno.

Il prezzo del calciatore non è ancora particolarmente alto e l’Atalanta potrebbe accontentarsi di 25 milioni di euro. Su Hateboer, tuttavia, ci sono anche diverse big del nostro campionato. Nei giorni scorsi è stato, infatti, segnalato l’interesse di Juventus e Napoli.

PHOTO CREDITS: Getty Images

Difensore centrale: Smalling o Papastathopoulos?

Anche il reparto dei difensori centrali potrebbe subire diverse modifiche. Molti calciatori sembrano non essere più nel progetto o hanno giocato pochissimo durante la stagione. Con Cetin destinato al Verona e J.Jesus vicino al Cagliari, i giallorossi dovranno inserire nuovi difensori nel reparto, specialmente se dovesse essere confermata la difesa a tre. Anche Fazio, con il suo pesante ingaggio, potrebbe partire, con il Villareal in pressing sul centrale argentino. La fiducia acquisita da Ibanez nel finale di stagione e il nuovo ruolo di terzo di difesa affidato a Kolarov, non basteranno per completare il reparto.

I giallorossi cercano, dunque, ancora il perno per la retroguardia della prossima stagione. Sfumato Vertonghen ( finito al Benfica), l’obiettivo primario della nuova dirigenza è ancora quello di riportare Chris Smalling a Roma. L’inglese è pupillo del mister Fonseca ed è entrato nel cuore dei tifosi con le ottime prestazioni durante l’anno. Nonostante la concorrenza di Inter e Newcastle, i capitolini, secondo molte testate inglesi, sono ancora in vantaggio sul giocatore. Come confermato da Sky Sport, Fienga sta soltanto aspettando il parere positivo della nuova proprietà per sferrare l’attacco decisivo. L’ultima offerta da 20 milioni più 5 di bonus dovrebbe essere quella definitiva, con un triennale proposto al centrale inglese.

L’alternativa

L’alternativa, qualora Smalling dovesse sfumare definitivamente, è Sokratis Papastathopoulos, difensore greco dell’Arsenal. Il 31enne è stato individuato come uno dei profili più simili per caratteristiche a Smalling. Anche Papastathopoulos, come Smalling lo scorso anno, sarebbe alla ricerca di una nuova occasione per rilanciarsi e vorrebbe tornare in Italia ( passato con Genoa e Milan, con i rossoneri vinse anche lo scudetto). Il difensore, attualmente di proprietà dell’Arsenal, rappresenta sicuramente un profilo di grande carisma ed esperienza internazionale, con un passato importante anche in Bundesliga ( Werder Brema e Borussia Dortmund).

Come riporta Alfredo Pedullà, anche il Napoli è molto interessato sul calciatore, in uscita e con il contratto in scadenza nel 2021. Anche i partenopei, come la Roma, potrebbero, infatti, fare una significativa girandola di cambi in fase difensiva.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button