Calcio

Hellas Verona: sfida al Napoli per l’Europa. Kumbulla resta?

L’Hellas Verona è ripartito con una bella vittoria sul Cagliari, fondamentale per per preparare la sfida europea al Napoli di Gattuso di oggi. Gli scaligeri, secondo le parole di Juric, hanno come obiettivo la salvezza, ma il sesto posto è alla portata dei gialloblu che possono sognare in grande. Come possono sognare una permanenza del gioiello Kumbulla per un’altra stagione.

Hellas Verona-Napoli: le ultime sui gialloblu

L’Hellas è a un punto dal sesto posto, un punto dal Napoli che oggi alle 19.30 farà visita ai gialloblu al Bentegodi. Un punto per la gloria europea. Il tecnico Juric continua a ripetere che l’obiettivo stagionale è la salvezza, ma vincendo contro i partenopei gli scaligeri sognerebbero in grande. Una vittoria oggi vorrebbe dire sesto posto, 41 punti in classifica, +2 su Napoli e Milan, -4 dalla Roma e sogno europeo sempre più vicino.

Per la sfida al Napoli, la squadra veronese ha diversi quesiti di formazione da risolvere, che verranno sciolti nell’allenamento odierno. Secondo quanto riporta tuttomercatoweb.com, in difesa dovrebbe rientrare Gunter. Lazovic potrebbe fermarsi un turno e lasciare spazio a Dimarco. Miguel Veloso, che molto probabilmente rinnoverà il contratto con il club, saprà oggi se farà coppia con Amrabat a centrocampo; in alternativa pronto Badu. Difficile l’impiego di Pessina, mentre Verre, Salcedo e Zaccagni si giocano due posti accanto a Di Carmine.

L’allenatore dell’Hellas Juric ha rilasciato ieri le dichiarazioni pre-match contro il Napoli, sfida dagli alti contenuti tecnici. Di seguito alcuni passaggi, estrapolati dalla conferenza stampa riportata sul sito ufficiale del club veronese.

“Ci aspetta un avversario in grande salute, che ha trovato il proprio equilibrio e che ha grossi stimoli derivanti dalla vittoria in Coppa Italia, ma noi cercheremo di essere il solito Verona. . . Obiettivi? Sempre la salvezza, finché non ne avremo la certezza. Indisponibili? Molto dipende dall’allenamento di oggi: ci sono varie situazioni da valutare, come Pessina, Badu, che non giocava da tanto tempo, e Veloso, mentre sicuramente giocherà Zaccagni”

Il futuro di Marash Kumbulla

Kumbulla (Getty Images)
Marash Kumbulla, il difensore italo-albanese dell’Hellas Verona conteso da Inter, Juventus e Lazio- Photo credit: Getty Images

Nell’intervista a DAZN post match contro il Cagliari il gioiello dell’Hellas Verona, Marash Kumbulla, ha detto quanto segue:

“Io freddo nonostante le voci? Sono fatto così. È merito di tutte le persone che ho attorno e che mi aiutano negli allenamenti e nelle partite, dal mister alla società”.

Che Inter, Juventus e Lazio stiano giocando una partita anche fuori dal campo, per acquisire il cartellino di uno dei migliori prospetti della Serie A, non è una notizia. E non lo è nemmeno il fatto che il club nerazzurro sia in vantaggio sulle concorrenti per portare a casa il difensore. Come sembra chiaro il fatto che il giocatore, classe 2000, abbia scelto la squadra di Conte per il suo futuro. Un domani ancora da decifrare, e i tifosi gialloblu sperano che la notizia che circola da un po’ di settimane sui giornali si possa avverare: Kumbulla potrebbe rimanere un’altra stagione, in prestito, a Verona.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button