Honda MotoGP, addio Repsol a fine stagione?

honda repsol 2020
Marc e Alex Marquez, Honda Repsol 2020 – Photo credit: motogp.com

Il team Honda HRC in MotoGP sta affrontando una delle sue stagioni più difficili in questo travagliato 2020. Con il serio infortunio di Marc Marquez e la conseguente frattura all’omero destro, il team giapponese è entrato in un loop negativo da cui non sembra trovare una via d’uscita. Ancora a quota zero podi nella stagione corrente, alla fine della stessa potrebbe perdere il main sponsor che ormai l’accompagna da moltissimi anni, ovvero Repsol.

honda repsol 2020
Alex Marquez durante le prove libere del GP di Catalunya – Photo credit: motogp.com

Quale sponsor potrebbe sostituire Repsol nel team Honda MotoGP?

Il matrimonio tra il team giapponese e la casa petrolifera va avanti da più di 25 anni e con la pandemia che sta colpendo l’intero pianeta, Repsol potrebbe essere costretta ad abbandonare una partnership che scade proprio alla fine di questo 2020. L’ultimo rinnovo era stato siglato nel 2018 e adesso potrebbe non rinnovarsi. Le principali aggravanti sono la mancanza di risultati complice l’assenza di Marc Marquez e il dover contrastare una crisi economica senza eguali. Alcune notizie che arrivano direttamente dal territorio spagnolo parlano di come Repsol potrebbe chiudere l’anno addirittura con perdite che sfiorerebbero oltre il 60%. Una batosta senza eguali anche per un colosso di queste dimensioni.

honda repsol
Stefan Bradl, collaudatore di Honda HRC, sta sostituendo l’infortunato Marc Marquez nel corso di questo campionato – Photo credit: motogp.com

Guarda caso Red Bull ha deciso di abbandonare il team Ktm Tech3 alla fine della stagione 2020, rescindendo il contratto che li legava. Lo sponsor austriaco è già presente sulle carene HRC, ma in maniera più secondaria. Esso potrebbe ritagliarsi un ruolo più importante visti anche i suoi piloti entrambi sponsorizzati Red Bull, magari affiancato ad un altro nome che circola ormai da un po’. Stiamo parlando di Shell, altra compagnia petrolifera. Le voci circolano sempre più insistentemente e il tempo stringe. Forse per Honda è davvero arrivato il momento di cambiare.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA