Tennis

Iga Swiatek regina ad Adelaide: battuta la Bencic in due facili set

L’estate australiana del tennis è ufficialmente terminata. Si è concluso infatti anche il WTA 500 di Adelaide, che ha visto trionfare questa mattina Iga Swiatek. La polacca non ha avuto alcun problema a battere nell’ ultimo atto una spenta Belinda Bencic, forse anche un po’ stanca dopo la maratona di quasi tre ore contro Cori Gauff. La nativa di Varsavia si è imposta con un perentorio 6-2 6-2 dopo poco più di un’ora di match. Per lei si tratta del secondo titolo in carriera a livello WTA dopo la conquista ad ottobre del Roland Garros. Le buone notizie però non finiscono qui. Iga Swiatek infatti, a partire da lunedì, sarà la numero 15 del ranking mondiale. Si tratta di un’ascesa incredibile per la classe 2001, che compirà vent’anni soltanto il prossimo 31 maggio.

Tutto facile per Iga Swiatek

La polacca non ha perso un set in tutto il torneo ed anche nel match di oggi ha confermato questo dato. I primi giochi sono equilibrati ma alla fine la nativa di Varsavia trova il break nel sesto gioco: 4-2. La svizzera sembra mollare la presa e nell’ottavo game cede nuovamente il turno di battuta. Stavolta però consegna nelle mani dell’avversaria anche il primo parziale: 6-2 dopo 35 minuti. Il secondo set parte sulla falsa riga del primo. La Swiatek è letteralmente incontenibile. Il break decisivo arriva nel quarto gioco: 3-1. Da qui è un monologo della polacca. Negli ultimi quattro giochi infatti la Bencic riesce a vincere solamente due punti: 6-2. Una grandissima prova quella di Iga Swiatek, che in tutto l’arco del match non ha concesso l’ombra di una palla break. Insieme a Naomi Osaka è sicuramente lei una delle future dominatrici del circuito femminile per quanto riguarda i prossimi anni.

ENRICO RICCIULLI

Back to top button